FRIULI VG

Un caschetto per studiare le emozioni nei contesti di lavoro

Innovativo esperimento venerdì 1 ottobre in Regione a Udine con AFRU e Confcommercio

Vedere in diretta le modificazioni delle aree del cervello utilizzando dei particolari caschetti. L’esperimento sarà al centro di Facilita 2021, iniziativa organizzata da AFRU-Associazione facilitatori in risorse umane, in collaborazione con la direzione regionale Lavoro, Formazione, Istruzione e Famiglia. Partner dell’evento, in programma nell’auditorium della Regione venerdì 1 ottobre a partire dalle 16, Turismo Fvg, Università Cattolica di Milano e Confcommercio Fvg Professioni e Giovani Imprenditori.

Grazie alla partnership di AFRU con il master in Neuroscienze organizzato dal dipartimento di Psicologia della Cattolica e IrcCan (International research center for Cognitive Applied Neuroscience), spiega il direttore del comitato scientifico di AFRU Alessandro Vergendo, «saranno usate strumentazioni neuroscientifiche che permetteranno ai professionisti e manager presenti di vedere in diretta i monitoraggi e le modificazioni delle aree del cervello». L’obiettivo? «Verificare il ruolo delle emozioni nelle relazioni e nei contesti professionali e come queste incidano sulle performance e sulle funzioni esecutive dei manager e professionisti in particolare modo su decision making, problem solving e flessibilità cognitiva».

Di qui gli interrogativi cui ci cercherà di dare risposta a Facilita 2021. Di cosa abbiamo bisogno per lavorare al meglio con i team?  Come è possibile generare ambienti di lavoro motivanti ed innovativi nel cambiamento? Cosa significa facilitare le organizzazioni pubbliche e i professionisti? L’appuntamento in Regione, aperto dalla presidente AFRU Rosarita Gagliardi e dal presidente di Confcommercio Fvg Giovanni Da Pozzo, è il risultato anche della progettualità e della collaborazione sviluppate nel confronto e nella sinergia tra AFRU, gruppo Giovani e gruppo Professioni di Confcommercio Udine.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button