TG TURISMOTOP NEWSVENETO

CADONEGHE (PD) : AREA GROSOLI, PRESENTATO IL PIANO DI RECUPERO DI ALÌ

Una “piazza diffusa” che sorge in mezzo al verde e un laghetto che richiama l’antico legame di Cadoneghe con l’acqua. Ecco come sarà l’ex area Grosoli del futuro, secondo il rendering predisposto dal gruppo Alì. Il progetto è arrivato agli uffici comunali il 30 agosto, con un giorno di anticipo rispetto al termine prefissato. Vengono evidenziati gli interventi che saranno a cura del privato, da quelli viabilistici, come la realizzazione della nuova rotatoria su via Marconi, alla realizzazione delle aree sportive, tra cui spicca un campo di basket, un’area di giochi per i bambini e le piste ciclabili che attraverseranno le aree alberate. “Rispetto agli studi preliminari – fa sapere il sindaco Marco Schiesaro – ci sono delle importanti novità: tra questi la realizzazione di un laghetto, collegato con la falda, che creerà una piccola oasi urbana. Il design della piazza è cambiato: anziché fare uno spazio unico, verrà realizzata una soluzione originale divisa in quattro parti, in modo da valorizzare ancora di più l’intervento sul verde. Questo rimane un progetto chiave per la Cadoneghe del futuro: si recupera un’area che ha fatto parte della nostra storia, che ha segnato il boom industriale per il nostro territorio. Ma che, assieme al lavoro e al benessere ha portato anche una serie di questioni ambientali rimaste irrisolte per  molto tempo. Quello che è stato un macello industriale e che, attualmente, come del resto da molti anni, è uno spazio vuoto, diventerà un polmone verde. Il joint project con il gruppo Alì, proprietario dell’area da oltre due decadi, prevede infatti che tutta la superficie a uso pubblico sia destinata a un nuovo parco, con nessun metro cubo aggiuntivo di cemento. Anche la nuova area residenziale, che darà risposta all’alta domanda di case che sta registrando il nostro comune, sarà all’avanguardia per quanto riguarda la sostenibilità ambientale. L’obiettivo è anche quello di mitigare gli effetti da isola di calore urbano, rendendo più fresca una zona centrale del nostro comune”. “Il piano urbano attuativo – aggiunge il vicesindaco con delega ai lavori pubblici, Devis Vigolo – realizzerà qualcosa di unico nell’hinterland padovano. Il verde sarà l’assoluto protagonista: arriverà a ridosso della sede stradale, mente le piste ciclabile passeranno internamente al parco. Stiamo portando avanti in modo convinto il nostro programma, che ha tra le priorità proprio la sostenibilità ambientale”.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button