TG TURISMOTOP NEWSVENETOVIDEO

Monselice “Stupor Mundi – Incontri con la storia”. Inizia il conto alla rovescia che anticipa uno degli appuntamenti più attesi dell’estate alla scoperta di Federico II

GUARDA IL SERVIZIO AL LINK: https://youtu.be/MUe7kgQNNlE

Dal 27/08/2021 al 30/08/2021 ad impreziosire la già suggestiva cornice di Monselice, vi sarà l’attesissima seconda edizione del festival “Stupor Mundi – Incontri con la Storia”.

Organizzato da Wavents, apprezzata società specializzata nell’ambito storico che si è distinta per la collaborazione nella realizzazione di numerosi documentari e contenuti televisivi a fianco di Alberto Angela, la direzione artistica del festival “Stupor Mundi” sarà nelle mani dell’istrionica competenza di Alessandro Martello che come un demiurgo moderno guiderà il pubblico in un cortocircuito di spazio e tempo tra immagine, parola, musica, teatro e cinema.

ALESSANDRO MARTELLO – Direttore artistico “Stupor Mundi – Incontri con la storia”

«Siamo certi che la strada intrapresa sia quella giusta e ne sono riprova i prestigiosi patrocini e contributi che stanno in cosi poco tempo confermando la caratura nazionale del festival. L’invito per il pubblico è quello di essere curiosi e di avvicinarsi a proposte magari inconsuete ma che sanno stupire e sedurre trasformando un momento di conoscenza in una vera e propria occasione per emozionarsi e per riscoprire le bellezze materiali ed immateriali di questa Città cosi legata indissolubilmente a nomi di prestigio universale».

 

Un programma interessante e dal valore aggiunto anche grazie al prestigio culturale dei suoi ospiti di rilievo sia nazionale che internazionale che renderanno ancora più immersiva l’atmosfera che nello splendido Giardino di Villa Duodo avrà uno dei suoi preziosi setting.

Dopo il grande successo della prima edizione, infatti, l’appuntamento è per venerdì 27 agosto alle ore 21.15 con il concerto “Amor che nella mente mi ragiona”, l’excursus in musica tra le opere più importanti dei trovatori del XIII secolo e artisti nostrani di cui lo stesso Dante ne testimonia l’attività in indiscutibili opere come il De Vulgari Eloquentia. Una serata da non perdere a cura di Ensemble Micrologu, realtà musicale di spicco a livello globale nell’ambito della musica antica.

Nella seconda giornata, quella di sabato 28 agosto, invece l’appuntamento previsto sempre per le 21.15, permetterà di conoscere Federico II facendosi guidare proprio dalle parole del sommo poeta nella ricorrenza dei 700 anni dalla sua scomparsa.

Monselice, indissolubilmente legata a Federico II detto “stupor mundi” infatti, riecheggerà di bagliori di memoria grazie al Prof. Marcello Ciccuto, Presidente della Società Dantesca Italiana che, accompagnato dalle letture dell’attrice Roberta Barbiero volto di numerose serie Rai e del Prof. Alberto D’Atanasio, critico d’arte e docente di estetica dei linguaggi visivi, condurranno il pubblico in un labirinto poetico ed artistico alla riscoperta della Divina Commedia ma non solo, infatti, è proprio nella giornata di sabato che si proclamerà il vincitore tra i cuochi delle attività ristorative di Monselice che hanno accolto la sfida del “Piatto di Federico II”.

La sfida che consiste nel preparare una “tipicità” in grado di abbracciare storia e territorio (e da qui la scelta di utilizzare per la gara ingredienti e prodotti in uso nel Medioevo ai tempi dell’imperatore Federico II di Svevia) si terrà alle 19.00 con il responso di un’attenta giuria formata da esperti del settore e giornalisti enogastronomici che premieranno il miglior piatto che così diventerà patrimonio del Comune di Monselice e da settembre potrà essere gustato in ogni ristorante diventandone un tratto distintivo.

ANDREA PAROLO – Vice Sindaco e Assessore alla Cultura

«Il Comune di Monselice possiede un primato importante in quanto è l’unica città del Nord Italia a possedere una cinta muraria fatta realizzare dall’imperatore Federico II” “Per questo l’Amministrazione Comunale ha voluto promuovere la seconda edizione del Festival dedicato a questa figura storica, attraverso l’offerta di questo prodotto culturale di qualità. Un ciclo di appuntamenti dedicati all’eredità federiciana nella città, che offre lo spunto per ripercorrere la storia e valorizzarne il lascito architettonico rappresentato dal Mastio Federiciano».

 

Domenica 29 agosto, sempre alle 21.15, sarà il momento dell’attore, regista, comico e volto noto del mondo della tv e del teatro David Riondino con il suo recital “Nei dintorni di Dante” con l’accompagnamento musicale di Andrea Candeli alla chitarra e Mattero Ferrari al flauto.

Con la giornata di lunedì 30 agosto, invece, si concluderà la seconda edizione del festival che, alle 21.15, vedrà la proiezione del docu-film “Terre di Tiranni o Santi?” realizzato dal “Terre Ezzeline” con la regia di Mauro Guidolin e la responsabile artistica Antonia Martinello.

In queste quattro serate all’insegna non solo della storia grazie al contributo del Ministero della Cultura e di quello della Regione del Veneto, del Patrocinio della Provincia di Padova, di Società Dantesca Italiana e di Gal Patavino e della collaborazione di CERS – Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche, Associazione Giostra della Rocca di Monselice e del Complesso Monumentale Rocca di Monselice si mira a fare di questa realtà un centro di eccellenza attraverso importanti iniziative come Stupor Mundi il festival di divulgazione storico-medievale del Veneto che con progetti come il “Piatto di Federico” permettono di assaporare in tutti i sensi secoli di storia e di tradizioni che così ritornano in chiave moderna in un presente più consapevole è più attrattivo anche in tema di turismo.

 

Informazioni generali

Per prendere parte alle quattro serate all’insegna della cultura e della storia  ad ingresso gratuito è  obbligatoria la prenotazione dei posti collegandosi ai link www.eventbrite.com/e/biglietti-stupor-mundi-incontri-con-la-storia-165278128331?utm-campaign=social&utm-content=attendeeshare&utm-medium=discovery&utm-term=listing&utm-source=cp&aff=escb,  https://www.monseliceturismo.it/  o recandosi presso gli uffici I.A.T. Monselice presso il Palazzo della Loggetta.

Per tutti coloro che avranno prenotato sarà messo a disposizione dalle ore 20.15 alle ore 23.30 un servizio di navetta gratuito da e per Villa Duodo.

Come previsto dalle norme sanitarie in vigore è necessario essere muniti di Green Pass.

Per ulteriori informazioni visitare il sito web eventbrite.com

 

Di Eleonora Passarella

 

*Foto articolo da comunicato stampa

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button