MUSICATOP NEWSVENETO

PADOVA : Premio Internazionale Claudio Scimone 2021

Domenica 5 settembre 2021 a partire dalle 20.30 si terrà a Padova, all’Auditorium “Cesare Pollini” il Concerto dei Solisti Veneti diretti dal Maestro Giuliano Carella, organizzato in memoria di Claudio Scimone, fondatore dell’Orchestra d’archi più celebre e longeva al mondo. Il concerto vedrà sul palco padovano I Solisti Veneti con i giovani vincitori del premio Internazionale Claudio Scimone giunto quest’anno alla sua seconda edizione. Claudio Scimone, intellettuale di grande caratura che raggiunse notorietà a livello internazionale e fu largamente apprezzato come direttore d’orchestra ma soprattutto come uomo di alto pensiero, è scomparso il 6 settembre 2018.

Da allora, Rotary Club Padova e Inner Wheel Club Padova 2 CARF, per commemorare anche l’uomo rotariano, nel solco del grande amore e della grande devozione che Scimone dimostrò sempre nei confronti dei giovani talenti, unitamente alla moglie Clementine Hoogendoorn Scimone, indissero nel 2019 la prima edizione del Premio Internazionale Claudio Scimone rivolto ai giovani violinisti, violisti, violoncellisti e contrabbassisti. Moltissime le candidature pervenute alla Giuria composta dal Maestro Nicola Guerini, Presidente di Giuria; Clementine Hoogendoorn Scimone, Giurato ad honorem; Giuliano Carella, che è anche il Direttore Artistico de “I Solisti Veneti”; Lucio Degani, primo violino solista de “I Solisti Veneti” ed Elio Orio, Direttore del Conservatorio di Musica Cesare Pollini.  Il 5 settembre alle ore 20.30 il concerto dei Solisti veneti con la partecipazione dei vincitori del Premio Internazionale Claudio Scimone 2021 (assegnato al violinista Giuseppe Gibboni), del Premio speciale Giuseppe Tartini (ex aequo tra due violoncellisti: Francesco Stefanelli e Raphael Repetto), del Premio speciale Giovane Talento (assegnato al dodicenne violinista palermitano Gianni Burriesci) terminerà con la consegna delle borse di studio volte all’incoraggiamento dei giovani talenti.

Il programma della serata vede protagoniste le musiche di Tomaso Albinoni, Pablo de Sarasate, Giuseppe Tartini, Nicolò Paganini e Henryk Wieniaski.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button