TOP NEWSUncategorizedVENETOVIDEO

PADOVA : CARABINIERI , BILANCIO 2021 DEGLI INTERVENTI DELL’ARMA IN CITTA’ .

I Carabinieri del Comando Provinciale di Padova nel corso del 2021 hanno dato prova della propria professionale presenza in tutta la provincia di Padova.

Dall’inizio del 2021 i carabinieri sono intervenuti in 100 casi di maltrattamenti in famiglia tra cui 84 hanno visto il coinvolgimento di donne che in 70 occasioni hanno riportato lesioni.

Dall’analisi dei dati riguardanti l’attività operativa del 2021 emerge in particolare: − denunce a pl 6113, erano 7034 nel 2020 (-13%), delle quali 1749 in città (sostanzialmente invariate rispetto il 2020); − arresti 696, erano 574 nel 2020 (+21%), l’aumento si nota soprattutto in città dove si è passati da 192 arresti nel 2020 a 282 nel 2021 (+47%); − furti totali 11106 nel 2021, erano 10025 nel 2020 (+10,7%), c’è stato un aumento delle persone arrestate del +10,7% (nr. 93). Nel 2019, periodo prepandemico, erano 15279, quindi vi è stata una diminuzione del -27%; − furti in abitazione 2935, erano 2015 nel 2020 (+46%), c’è stato un aumento delle persone denunciate del +13% (nr. 78) e una diminuzione del 15% (nr. 11) di quelle arrestate; − furti in esercizi commerciali 545 erano 566 nel 2020 (-4%), c’è stato un aumento delle persone denunciate del +1% (nr. 114) e un aumento del 19% (nr. 25) di quelle arrestate. Nel 2019 i furti erano stati 944 quindi vi è stata una diminuzione del -42%; − rapine 142, erano 150 nel 2020 (-5,3%), invariati gli arresti (nr. 19), aumentate le denunce del +9% (nr. 50). Nel 2019 erano state 163, quindi vi è stata una diminuzione del -13%; − rapine in abitazione 17, erano 20 nel 2020 (-15%), dei 17 casi, 7 sono stati scoperti (5 dpl e 2 arresti); − rapine in esercizi commerciali 14, erano 16 nel 2020 (-12,5%), in aumento i casi scoperti da 10 a 13 (+30%). Nel 2019 erano 29 con un diminuzione quindi del -52%; − reati stupefacenti 426, erano 622 nel 2020 (-31,5%), 293 le dpl (-36%) 110 gli arresti (+5%). Nel 2019 erano 521 (nel 2021 -18%); − truffe e frodi informatiche 1200, erano1032 (+16%) e2994 nel 2019 (-60%), 92 dpl (-16%) e 1 arresto (+100%). Per chiudere il caso umano di Natale Poco prima di Natale si è presentato dal militare di servizio alla caserma della Stazione Carabinieri di Padova Principale BALLOUKI Yassine, 28enne consegnando la somma in contante di euro 1.300. Il giovane operaio si era recato presso lo sportello bancomat dell’agenzia Unicredit di Sarmeola ed aveva rinvenuto a terra la somma, tutte in banconote da 50 euro, le aveva raccolte e non sapendo a chi appartenessero le consegnava al Carabiniere di turno .

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button