Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / Oltre 230 ragazzi per l’Unesco Cities Marathon Education

Oltre 230 ragazzi per l’Unesco Cities Marathon Education

L’Unesco Cities Marathon che si correrà domenica 26 marzo avrà un’anteprima dedicata ai giovani. L’evento si terrà, infatti, ad Aquileia sabato 18 marzo (mattino) e coinvolgerà oltre 230 studenti delle classi seconde e terze delle scuole medie di Aquileia, Palmanova, Aiello, Fiumicello, Cervignano e Cividale del Friuli compresi i ragazzi del convitto nazionale “Paolo Diacono”. Tutti i dettagli della kermesse sportiva sono stati illustrati oggi – venerdì 10 marzo – a palazzo Belgrado durante la conferenza stampa di presentazione dell’Unesco Cities Marathon Education. Iniziativa dedicata ai ragazzi fortemente voluta già negli anni scorsi (2015 e 2016) dall’assessore provinciale Beppino Govetto, è stata riconfermata anche per l’edizione 2017 grazie alla collaborazione con il Comitato organizzatore, le amministrazioni comunali, i dirigenti scolastici, i docenti di educazione fisica. “La maratona è un evento sportivo ma anche culturale poiché interessa località importanti per la nostra storia e la nostra cultura – ha esordito Govetto affiancato dal vicepresidente Franco Mattiussi-. Da qui l’importanza del coinvolgimento, in questa festa di popolo, dei giovani ai quali, attraverso la maratona, vengono date molteplici opportunità: apprezzare ancora di più il territorio in cui vivono per diventare promotori di queste bellezze, incontrare coetanei di altre scuole e nazionalità e conoscere le loro storie”.

Quella di sabato 18 marzo, dunque, si preannuncia come una giornata di festa, di sport per tutti e insieme di valorizzazione del Friuli con i giovani protagonisti anche nella salvaguardia del nostro patrimonio culturale e storico. Prima della partenza, verrà pronunciata una solenne promessa: “Noi giovani-atleti partecipiamo alla maratona fedeli al suo spirito di comunicare al mondo un messaggio: quello della bellezza immortale della nostra terra che simboleggia, con la sua storia, la vocazione internazionale del nostro prezioso patrimonio, crocevia naturale di popoli e culture.  Correndo questa staffetta attraverso luoghi carichi di storia e cultura, noi ci impegniamo, con il passaggio simbolico del testimone, a tutelare, promuovere e valorizzare i siti consacrati come patrimonio mondiale dell’Unesco, ed in particolare a custodire e preservare quello della nostra Aquileia per consegnarlo intatto alle generazioni future”.

Gli allievi delle classi partecipanti saranno suddivisi in più squadre composte da 6 frazionisti. Il percorso complessivo è di 850 metri e si sviluppa nel centro storico di Aquileia. Al termine della corsa, a tutti partecipanti verrà consegnata la medaglia di “finisher” della maratona. Testimonial della maratona degli studenti saranno Eros Scuz dell’associazione Basket e non solo, in carrozzina da diversi anni a seguito di un incidente stradale e Ingrid Qualizza, super maratoneta specializzata nelle gare sulle lunghe distanze.

Il significato della giornata per i ragazzi, gli aspetti tecnici della maratona, il coinvolgimento delle scuole, l’importanza dell’attività sportiva e insieme della conoscenza del territorio, sono stati richiamati nel corso della conferenza stampa da Giuliano Gemo, presidente del Comitato organizzatore, dal segretario Giuseppe Donno nonché dai rappresentanti delle amministrazioni coinvolte (il sindaco Francesco Martines per Palmanova, il vicesindaco Luisa Contin per Aquileia, l’assessore allo sport Giuseppe Ruolo per Cividale); presenti anche il professor Di Bisceglie per l’ufficio scolastico di Udine e alcuni docenti di educazione fisica degli istituti che hanno aderito alla maratona education. L’assessore Govetto ha ringraziato per la collaborazione il Comune di Aquileia, il locale gruppo Ana (rappresentato dal capogruppo Matteo Rosin presente insieme al presidente Ana Udine Dante Soravito De Franceschi), la Protezione Civile, la fondazione Aquileia e la Socoba e i tanti gruppi di volontari che parteciperanno alla manifestazione che sarà allietata dalla banda cittadina di Aquileia. Nell’occasione è stata anche presentata l’iniziativa del Rotary Club di Palmanova “In viaggio con il Patriarca”.

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

Crollo Ponte Morandi: morti Axelle, Melissa, Nathan e William, ventenni francesi diretti in Sardegna

Axelle Place, Melissa Artus-Bastit e Nathan Gusman, William Pouzadoux. Ci sono anche questi quattro ragazzi ...

Rispondi