RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO IL COMUNICATO SEGUENTE

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato congiunto delle quattro assessore Benciolini, Gallani, Nalin e Piva su
aumento dell'IRES per il volontariato.
La dichiarazione congiunta delle Assessore Benciolini, Gallani, Nalin e Piva sull’aumento dell’IRES previsto dalla
Legge di Bilancio 2019 segue cosi : 
" Come Amministratrici di una Città come Padova in cui il terzo settore ha da sempre contribuito allo sviluppo e al 
sostegno della cittadinanza, manifestiamo la nostra profonda preoccupazione per quanto la nuova Legge
di Bilancio prevede in tema di tassazione rispetto a questo ambito.
L'innalzamento dell'IRES dal 12% al 24% in questa fase di passaggio al nuovo Codice del Terzo Settore andrà 
a colpire infatti quegli Enti che, occupandosi di assistenza socio sanitaria, ricerca, scuole, educazione,
cultura, favoriscono da sempre il welfare e lo sviluppo sociale della
nostra Repubblica e delle nostre Città. Apprendiamo che il Governo sta ripensando a questo provvedimento,
prevedendo una possibile futura modifica dello stesso, cosa su cui ci impegniamo a vigilare, resta tuttavia
l'amarezza di una manovra che comunque verrà nel frattempo approvata senza che ne siano state  valutate
per tempo ed appieno le conseguenze. Quale idea di politica, quale cultura del Bene comune sottointende una
Legge di Bilancio che da un lato toglie risorse ad un mondo impegnato per
la crescita delle nostre comunità e dall'altro favorisce l'evasione fiscale attraverso misure di condono, a suo tempo,
tra l'altro, indicate come improponibili?  Auspichiamo che il Governo voglia riconsiderare le conseguenze delle
decisioni che si stanno prendendo in queste ore, anche alla luce di un
confronto democratico che non può che avere l'obiettivo di una maggiore  consapevolezza del Bene comune.