PADOVA : STASERA SCONTRI TRA I COMPONENTI DEI CENTRI SOCIALI DEL PEDRO E LA POLIZIA . DIGOS ORA INDAGA

Oggi a Padova si temevano scontri. E così è stato ; tutto secondo copione preannunciato . Carica tra militanti del Pedro e la  polizia in pieno centro storico, con due ragazze fermate, portate in Questura e poi liberate. Tutto come previsto insomma. I centri sociali hanno tentato di forzare il cordone della polizia per rompere le uova nel paniere ai manifestanti autorizzati di Forza Nuova , e le forze dell’Ordine hanno risposto opponendosi energicamente. Nel corso delle manifestazioni che si sono svolte questa sera a Padova, gli esponenti dei centri sociali, attraverso un corteo non autorizzato, da piazza delle Erbe si sono spostati tentando di raggiungere il corteo di Forza Nuova ma sono stati prontamente bloccati dagli agenti davanti a Palazzo Moroni  attraverso una manovra di contenimento nel corso della quale sono state lanciate bottiglie di vetro contro il Reparto Mobile e due ragazze appartenenti ai centri sociali hanno sputato e tirato calci agli operatori di Polizia. Le due esagitate  sono state fermate e accompagnate in Questura dove sono state denunciate in stato di libertà per resistenza, mentre i promotori dei centri sociali saranno denunciati per manifestazione non autorizzata. Nessun ferito tra le forze dell’ordine . La digos esaminera’  ora le videoriprese di questi frangenti per individuare le singole responsabilità. La viabilità di bus e tram è stata sospesa alle ore 19 e ripresa alle ore 21 . Le due attiviste del Pedro sono ricorse alle cure del pronto soccorso per escoriazioni al viso in  codice bianco.