Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / ABANO TERME :  Il Seminario ‘Osteoporosi e Alterazioni del Metabolismo Minerale Osseo nella Malattia Renale Cronica’ è giunto alla sua IV edizione

ABANO TERME :  Il Seminario ‘Osteoporosi e Alterazioni del Metabolismo Minerale Osseo nella Malattia Renale Cronica’ è giunto alla sua IV edizione

Il Seminario Osteoporosi e Alterazioni del Metabolismo Minerale Osseo nella Malattia Renale Cronica’ è giunto alla sua IV edizione ed è un evento di riferimento per chi in Italia si occupa di queste rilevanti tematiche cliniche e si svolgera’ ad Abano Terme dal 19 al 21 settembre 2018 . Rappresenta la voce di una rete di collaborazioni scientifiche nazionali e internazionali nata per iniziativa della dottoressa Maria Fusaro, medico nefrologa, ricercatrice al CNR-IFC (Istituto di Fisiologia Clinica, Direttore Professore Giorgio Iervasi) e collaboratrice con DIMED (Dipartimento di Medicina, Direttore Professore Fabrizio Fabris) dell’Università di Padova.

Anche quest’anno il Seminario si propone di approfondire la complessa interazione esistente tra osso, rene e sistema cardiovascolare, la cui alterazione induce sia un’elevata incidenza di fratture da fragilità, che un aumento delle calcificazioni vascolari e della mortalità.

La partecipazione di diversi esperti nazionali ed internazionali nell’ambito del metabolismo osseo e osteoporosi, consentirà, durante le due giornate di lavoro, di affrontare i seguenti argomenti:

  • vitamina K e qualità della struttura ossea
  • fattori di rischio per le fratture da fragilità ed in particolare l’uso degli inibitori di pompa protonica
  • deficit di vitamina D e compromissione della salute muscolo-scheletrica
  • importanza dell’attività fisica e di un adeguato introito proteico per salvaguardare l’integrità scheletrica pur considerando l’utilità della restrizione di proteine nella progressione della malattia renale cronica
  • ruolo dei bio-marcatori del rimaneggiamento osseo e della biopsia ossea per un corretto approccio diagnostico delle patologie ossee in corso di malattia renale cronica e nel paziente con trapianto renale
  • fratture da fragilità nel paziente oncologico con malattia renale
  • approfondimento sui nuovi farmaci disponibili per la cura dell’iperparatiroidismo secondario, dell’osteoporosi e per la prevenzione del danno cardiovascolare.

Importanti novità dell’evento sono la sessione poster, pensata per consentire a giovani clinici e ricercatori di avvicinarsi in modo attivo a questa complessa patologia, e una sessione dedicata all’ associazione pazienti in trattamento con dialisi o trapianto renale (ANED) con domande dirette all’esperto.

Durante il seminario verranno inoltre assegnati due premi, dedicati a donne che si sono distinte rispettivamente nella ricerca e nella pratica clinica. Il premio alla ricerca – intitolato alla memoria di ‘Elena Lucrezia Cornaro’ (Venezia 1646 – Padova 1684), prima donna laureata al mondo all’Università di Padova il 25 giugno 1678 – verrà consegnato alla nota virologa italiana Prof Ilaria Capua (University of Florida, USA). Il premio alla pratica clinica – dedicato alla memoria della nefrologa Roberta Marcon di Castelfranco Veneto – sarà assegnato alla Dottoressa Cristina Mereu di Cagliari.

Indispensabili nell’organizzazione dell’evento, il presidente Onorario, Professore Mario Plebani ( Direttore del Servizio di Medicina di Laboratorio dell’Azienda Ospedaliera di Padova ed attuale Presidente del Consiglio della Scuola di Medicina e Chirurgia di Padova), co-Presidente ho Dr GiovanniTripepi (CNR di reggio calabria), Professore Maurizio Gallieni, ( Direttore del reparto di Nefrologa e Dialisi san carlo borromeo di milano), Professore Sandro Giannini ( Clinica Medica 1 dell’università di Padova) e la dottoressa Maria Cistina Mereu di Cagliari . 

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

CASCINA MAURONER: FONTANINI, SITUAZIONE INACCETTABILE, PRESTO SOLUZIONE DEFINITIVA

Nella mattinata di oggi il sindaco di Udine Pietro Fontanini, l’assessore alla sicurezza Alessandro Ciani, ...

Rispondi