Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Ampliamento discarica Ca’ Bianca, Brusco (M5S): “I giochi non sono chiusi. Il Sindaco Ruzza mostri coerenza…

Ampliamento discarica Ca’ Bianca, Brusco (M5S): “I giochi non sono chiusi. Il Sindaco Ruzza mostri coerenza…

Dopo il voto favorevole al progetto di ampliamento della discarica di Ca’ Bianca da parte della commissione tecnica regionale, i giochi potrebbero sembrare chiusi.

Ma Manuel Brusco, consigliere veronese M5S in Regione, nella commissione ambiente apre uno spiraglio: “I giochi sono chiusi? Non è così. Il fatto che i tre comuni, San Giovanni Lupatoto, Oppeano e anche lo stesso Comune di Zevio, abbiano votato contro il progetto, fa ben sperare per la decisione che dovrà essere presa a livello politico.

Fa specie sapere che il comune di Zevio, rappresentato in Commissione tecnica dal Sindaco Diego Ruzza, da sempre favorevole al progetto, di punto in bianco abbia “girato il bambino nella culla” (usando un vecchio proverbio) e ci auguriamo che chi ci rappresenta si impegni a fondo per dimostrare che sono veramente convinti del voto che hanno espresso in commissione VIA.

Da sempre il Movimento è stato contrario a questo ampliamento ed ora che la decisione è in mano agli amministratori faremo le opportune pressioni per convincere i più reticenti a fermare questo mostro che, se approvato, andrà a gravare sul futuro delle nuove generazioni.

Se il sindaco sarà coerente con quanto votato in commissione, sarà affianco delle altre forze politiche e associazioni che da tempo si prodigano contro l’ampliamento della discarica di Cà Bianca, al fine di convincere la Giunta regionale, alla quale ora toccherà prendere la decisione definitiva, a opporsi a questo progetto.

Importante sarà infatti, che porti avanti quanto ha votato in commissione, per non dimostrare di aver votato per convenienza, opponendosi al progetto, a giochi fatti, sapendo che il proprio voto negativo non avrebbe influito sulla decisione finale.

Non potrà quindi far finta di essere contrario al progetto sul territorio, senza poi convincere la Giunta regionale che afferisce alla propria fazione politica, ad effettuare un’inversione di rotta”.

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

Crollo Ponte Morandi: morti Axelle, Melissa, Nathan e William, ventenni francesi diretti in Sardegna

Axelle Place, Melissa Artus-Bastit e Nathan Gusman, William Pouzadoux. Ci sono anche questi quattro ragazzi ...

Rispondi