Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / BIBIONE – il turismo attraverso la lente di Fiditurismo e Fidimpresa Veneto

BIBIONE – il turismo attraverso la lente di Fiditurismo e Fidimpresa Veneto

Credere, investire, competere. È un impulso dinamico quello che il convegno in programma oggi a Bibione ha voluto trasmettere al mondo delle piccole e medie imprese del turismo, del commercio e dei servizi per guardare oltre la crisi. Ne hanno discusso Pietro Agen, vicepresidente nazionale di Confcommercio, Luca Felletti, vicedirettore di Veneto Sviluppo, Giuseppe Bortolussi, direttore della CGIA di Mestre, Marco Michielli, vicepresidente nazionale di Federalberghi, Francesco Guido, direttore generale della CA.RI.VE. di Venezia e Alessandro Rizzante, presidente di Fiditurismo Veneto. Organizzato da Confcommercio Portogruaro-Bibione-Caorle, attraverso la lente di Fidimpresa Veneto e Fiditurismo, il convegno si proponeva di interpretare le tematiche finanziarie e dell’accesso al credito in un’ottica di rilancio delle piccole e medie imprese perché queste possano trovare negli strumenti creditizi il supporto per recuperare competitività e adottare nuove prospettive per l’immediato futuro. Il perdurare della crisi impone un cambio di registro rispetto al passato recente, che nel 2013 ha visto le imprese investire ancora poco nella crescita. Lo testimoniano i dati di Fidimpresa Veneto: “Anche nel settore turistico si conferma il momento riflessivo, con un mantenimento di aggregati sia in termini di numero imprese che di affidamenti erogati e/o rinnovati – dichiara il direttore generale di Fidimpresa Veneto Mauro Rocchesso – Sono mancati anche nel 2013 gli investimenti da parte degli albergatori e del settore, che si sono limitati agli interventi obbligatori rinviando a momenti migliori gli investimenti per l’ammodernamento e l’adeguamento delle strutture, anche se c’è da dire che in questi ultimi mesi si percepiscono timidi segnali di ripresa”. Alle attività di Fidimpresa (oltre 10mila soci), che nel 2013 ha erogato affidamenti per 187 milioni di euro e 65 milioni di garanzie, si sommano gli interventi di Fiditurismo (670 soci) che, con affidamenti per oltre 150 milioni di euro e 50 milioni di garanzie, dal 2015 farà parte di Fidimpresa Veneto. Insieme formeranno una struttura primaria nel settore terziario, leader assoluta nella nostra regione. “Parlare di credito oggi significa compiere un nuovo salto concettuale per imprese e istituti di credito – dichiara il presidente di Confcommercio Veneto e Venezia Massimo Zanon – Bisogna operare tenendo presente che il turismo va riconosciuto come patrimonio strategico del territorio, che va valorizzato con azioni concrete che consentano agli organismi associativi di cogaranzia di realizzare vere e proprie consulenze di sviluppo e di accompagnare i passaggi generazionali delle imprese”. “Sono un imprenditore e come tale ho il dovere di essere ottimista – dice il vicepresidente nazionale di Federalberghi Marco Michielli – Colgo pallidi cenni dal mondo delle banche del ripristinarsi della situazione pre-crisi. Confido che da settembre i miei associati potranno riallacciare rapporti costruttivi con il sistema bancario. D’altra parte il motto degli albergatori è investire, investire, investire”.

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

PADOVA: scooter sotto automobile, un ferito

Grave incidente stradale mercoledì mattina poco dopo le 8 del mattino al Ponte dei Tadi ...

Rispondi