Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / BIBIONE – VACANZA DA SOGNO IN RIVA AL MARE, MA AL MOMENTO DI SALDARE IL CONTO TAGLIANO LA CORDA

BIBIONE – VACANZA DA SOGNO IN RIVA AL MARE, MA AL MOMENTO DI SALDARE IL CONTO TAGLIANO LA CORDA

A mezzanotte il servizio in camera con decine di bottiglie di prosecco pregiato in uno degli hotel più prestigiosi di Bibione. Una vacanza da sogno con tutti i servizi ed il personle a disposizione a tutte le ore per due coppie di cittadini croati residenti in Austria. Peccato che i 4 vacanzieri al momento di saldare il conto abbiano tagliato la corda. Già, perchè la doppia coppia ha lasciato un “buco” da 2 mila euro per 4 giorni di vacanza da “all inclusive”. “Da quando i 4 sono arrivati non hanno mai smesso di ridere – spiega a famiglia Fontana, che gestisce l’ hotel Lido UN 4 Stelle fronte mare – poi abbiamo evidentemente capito il motivo”. Le due coppie di croati, di 34 e 35 anni, hanno scelto una delle strutture ricettive in riva al mare più in della località sanmichelina. Vi hanno soggiornato per pochi giorni, usufruendo di ogni confort:dalla pischina olimpionica con tanto di scivolo da 60 metri, all’ idromassaggio riscaldato. “Non si sono fatti mancare davvero niente – ricorda la famiglia, che a Bibione gestisce anche l’ hotel Cesare Augusto e in Val di Fassa un centro benessere con l’ hotel Fontana – la sera allo scoccare della mezzanotte ci chiedevano sempre fiumi di spumante rigorosamente delle migliori marche. Quando poi lo servivamo in camera i 4 ridevano sempre. Non abbiamo mai capito il motivo di quel comportamento fino a quando la coppia non se n’ è andata”. I 4 infatti, dopo aver passato qualche giorno di vacanza nel massimo dei confort, hanno riferito che avevano programmato una escursione a Venezia. Così l’ altra mattina sono saliti in auto e si sono allontanati. In realtà quella non era altro che la fuga con il conto rimasto rigorosamente da saldare.”Un costo complessivo da 2 mila euro – ribadiscono dall’ hotel Lido – ora ci siamo rivolti ai carabinieri”. Ieri mattina è stata presentata la denuncia e ora gli investigatori dell’ Arma stanno lavorando per identificare i 4. Dalle prime indagini dei carabinieri diretti dal maresciallo Antonio Capocasa, le due coppie di “portoghesi” sono sparite a bordo di una Mercedes Classe A rosso fiammante. Non è escluso che ora le due coppie stiano continuando le loro vacanze a sbaffo proprio a Venezia, ai danni di un ignaro albergatore.

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

Carceri(PD): Lama sporge da camion e taglia un’auto come formaggino. Salva l’automobilista.

Una staffa  che doveva restare agganciata al camion, invece si è staccata trasformandosi in una ...

Rispondi