CAMPIONARIA, IL PANE (RI)DIVENTA PROTAGONISTA E SPAZI PER LA CUCINA, IN TUTTI I SUOI ASPETTI

C’è un mondo che appartiene alla tradizione veneta, nelle sue molteplici sfumature, che sarà tra i grandi protagonisti della Campionaria d’Autunno dei giorni 1, 2 e 3 ottobre, nell’ambito della Fiera del Rosario. E’ il mondo che non conosce confini temporali del pane e della ristorazione in generale. “Quello dell’alimentazione è un settore che ci appartiene e di cui andiamo fieri – sottolinea il presidente Ascom San DonàJesolo, Angelo Faloppa – e che meritava una collocazione particolare all’interno dei padiglioni di via Pralungo. Innanzitutto per valorizzare il mondo dei panificatori, che fa ancora parte della nostra alimentazione e in qualche modo anche delle nostre abitudini. Vorrei ricordare che, per quanto riguarda i panificatori, si tratta di un ritorno alla Campionaria, dopo anni di assenza; quindi siamo felici del loro ritorno e di essere stati noi, come associazione che ha preso in mano la gestione della Campionaria, ad avere reso possibile la loro presenza in fiera. Quindi in generale avremo tutto quello che appartiene alla ristorazione”. Nella parte dei padiglioni della Campionaria, dunque, ci sarà spazio per la ristorazione, quindi dimostrazioni di show cooking, seminari e degustazioni di vini. E dopo 25 anni ritorna in Fiera un’altra importante componente del mondo della ristorazione, quella dei macellai. Una presenza attiva, con momenti di dimostrazione sull’evoluzione della macelleria.