CAMPOSAMPERO (PD) : QUESTA NOTTE IL CAMMINO DI SANT’ANTONIO ,25KM PER INAUGURARE IL GIUGNO ANTONIANO

Questa notte il Cammino di Sant’Antonio con  i 25 km che inaugurano il Giugno Antoniano .  Sono già 700 gli  iscritti al pellegrinaggio da Camposampiero al Santo a Padova, attesi oltre mille partecipanti. E quest’anno Trenitalia aumenta i posti del treno delle 11.04 di domenica da Padova a Camposampiero per favorire il rientro dei pellegrini . Zainetto, pila, scarpe comode e voglia di camminare per 25 chilometri pregando. Sono gli elementi base per partecipare al pellegrinaggio in notturna dal Santuario del Noce di Camposampiero alla Basilica del Santo a Padova, passando per il Santuario dell’Arcella. Quest’anno il tradizionale percorso di preghiera che inaugura le celebrazioni del Giugno Antoniano si svolgerà nella notte tra sabato 25 e domenica 26 maggio (informazioni e iscrizioni on line su www.ilcamminodisantantonio.org). Ritrovo alle 21.00 dal Santuario del Noce di Camposampiero (inizio accoglienza pellegrini alle 17.00) per giungere alla Basilica del Santo a Padova, dove sarà celebrata la messa solenne, alle 9.00 di domenica 27 maggio, con una tappa intermedia al Santuario dell’Arcella, luogo della sua morte (in caso di maltempo il pellegrinaggio sarà annullato).

E per questa edizione c’è un’importante novità per chi, terminato il pellegrinaggio, domenica mattina rientra a Camposampiero in treno. Grazie alla collaborazione con Trenitalia, domenica 26 maggio il treno da Padova a Camposampiero delle ore 11.04 avrà una capienza maggiore del solito: 700 posti (500 a sedere e 200 in piedi).

Il cosiddetto “Ultimo cammino di Sant’Antonio” – per differenziarlo dal “Lungo cammino” di 458 chilometri fino al Santuario della Verna, dove frate Antonio soggiornò a più riprese – ricalca l’ultimo viaggio terreno del santo senza nome che nel 1231, sentendosi ormai prossimo alla morte, si fece condurre su di un carro trainato da buoi da Camposampiero all’amato convento padovano dedicato alla Madonna.  A partecipare al Cammino notturno, che segna idealmente l’avvio alla Tredicina in onore del Santo (dal 31 maggio), sono soprattutto giovani. E non mancano partecipanti da tutta Italia e dall’Estero, in particolare francesi, austriaci, croati e sloveni.