Caorle: BLACKOUT NEL CAPOLUOGO Il Sindaco chiede all’Enel un intervento immediato

In seguito ai blackouts elettrici che si sono verificati nel capoluogo lunedì 11 e martedì 12 luglio il Sindaco avv. Luciano Striuli ha richiesto all’ENEL di porre in atto i piani di intervento necessari per risolvere definitivamente la problematica riscontrata. I blackouts si sono verificati a causa di un sovraccarico di corrente elettrica lungo le principali linee di media tensione ed hanno creato seri e gravi danni ai residenti, alle attività economiche operanti in Caorle ed alla struttura comunale. “Simili inconvenienti si sono verificati anche nella stagione estiva 2013 – scrive il Sindaco di Caorle avv. Luciano Striuli – Si rileva la totale grave mancanza di manutenzione delle linee elettriche, ovvero dell’adeguamento delle stesse alle reali necessità ed esigenze della cittadina balneare. Ci si auspica, quindi, che simili inconvenienti non si verifichino mai più per carenze dovute alla mancata manutenzione della rete e si invita a porre in atto i piani di intervento necessari per risolvere definitivamente la problematica riscontrata”.