Caorle: SOTTO IL CAMPANILE Ecco i vincitori del salotto letterario

Si č tenuto mercoledì sera “Sotto il Campanile”, il salotto letterario organizzato dal Centro Culturale e Ricreativo S. Pertini, giunto ormai alla IV edizione. Tra i dodici manoscritti inediti pervenuti, la giuria ha scelto i sei finalisti, che sono stati presentati al pubblico durante la serata. Tra questi sono stati premiati:

Mattia Grava per “Venerdì notte”: premio per l’opera PRIMA CLASSIFICATA
Chiara Cescut per l’opera “Un tuffo nel passato”: premio per il CONTENUTO
Italina Camillo per l’opera “Fotogrammi in bianco e nero”: premio per lo STILE
Gemma Canzoneri per l’opera “Costantino Santamore”: premio CAORLE MUSA.

“Il salotto letterario Sotto il Campanile nasce nel 2013 grazie ad una proposta culturale del Centro Ricreativo S. Pertini, che ha saputo prima ideare e poi portare avanti questa iniziativa, ed alla collaborazione con la Biblioteca Civica e con l’Ufficio Cultura – spiega il Sindaco di Caorle avv. Luciano Striuli – Si tratta di una splendida occasione per raccontarsi e raccontare le passioni dell’animo umano, grazie alla creativitą”.

“Un ringraziamento anche a Martina Carnio e Francesco Colonna, le splendide voci narranti, al Quinteto Porteno, che ha eseguito in modo magistrale ottimi brani musicali, e ad Angelo Vio, per aver allestito la scenografia digitale –ha commentato l’assessore ai servizi sociali, alla pubblica istruzione ed al bilancio Riccardo Barbaro – ci hanno regalato una cornice piena di emozioni e sentimento. I nostri complimenti vanno naturalmente anche ai prescelti per questa IV edizione del salotto letterario, che ci hanno regalato delle piacevoli sorprese”.