Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / CAORLE -Al via la 19ª edizione del Festival internazionale del Teatro in strada

CAORLE -Al via la 19ª edizione del Festival internazionale del Teatro in strada

Caorle (Venezia), 2 settembre 2014 – Si apre giovedì 4 settembre, con una dedica speciale ai bambini, il Festival internazionale del Teatro instrada “La Luna nel Pozzo”, in programma fino a domenica 7 nelle calli e nei campielli della cittadina veneziana di Caorle. Proprio ai più piccoli è dedicata l’intera serata inaugurale, in cui cinque compagnie italiane incanteranno il pubblico con esibizioni di musica, teatro per ragazzi e teatro di figura.

Attori, comici, danzatori, acrobati, musicisti, clown – tutti professionisti e provenienti da ogni parte del mondo (oltre all’Italia, Francia, Spagna, Argentina, Kenya, Israele, Australia) – animeranno le quattro sere lagunari di fine estate e faranno vivere a grandi e piccoli un’atmosfera magica, facendoli sognare a occhi aperti tra racconti fantastici e storie buffe, personaggi inventati o letterari, danze e funambolici volteggi. E sarà proprio il sogno come aspirazione, speranza, desiderio ma anche come turbamento o inganno , il tema di questa diciannovesima edizione e dunque il fil rouge degli oltre 70 spettacoli in programma, di cui 50 nella sezione ufficiale e 20 della sezione “off”.

 

Il festival è promosso dall’Amministrazione comunale di Caorle e organizzato dall’associazione culturale Arci Carichi Sospesi di Padova, con il patrocinio della Regione Veneto e della Provincia di Venezia, in collaborazione con TOP-Teatri Off Padova, l’Azienda di Promozione turistica della Provincia di Venezia e il Consorzio PromoCaorle.

 

Durante la prima serata, con inizio alle 20.15, le compagnie si esibiranno in un continuo, senza mai sovrapporsi: si parte con la musica itinerante della Makkaroni Band, quattro geniali musicisti attori che mixano con abilità ed energia ritmi arabi e balcanici, il folk con lo swing, la polka e il valzer; alle 21 “Rosaspina, storia di un bacio” di Ullallà teatro, la storia di una principessa vittima di una maledizione, spezzata solo dal bacio di un principe innamorato; spazio al teatro di figura alle 21.30 (in replica alle 22.30) con Teatro de marionetas zafra in “Qvantum, il circo delle marionette”: un’equilibrista, un uomo proiettile, una campionessa di sollevamento pesi, prendono vita sulla scena creando numeri poetici e comici. Sarà poi la volta di “Buongiorno vecchia signora!” di Stivalaccio teatro, in scena alle 22, una dolce e toccante storia di una vecchina dura d’orecchi che diventa amica… della morte, e infine, alle 23, il Teatro delle 12 lune con le misteriose e strane creature di “Transylvania circus”: fantasmi acrobati, uomini drago sputafuoco, un licantropo equilibrista sulla luna e una vampira trasformista sono risvegliati dall’amore e dal suono del battito di un cuore.

Dalle 20.30 in piazza Papa Giovanni XXIII andranno in scena gli spettacoli della sezione “off”.

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

PADOVA: IL GRUPPO UNIEURO ASSUME E RIAPRE IL PUNTO VENDITA DI ALBIGNASEGO

La notizia che il Gruppo Unieuro ha rilevato il punto vendita di Albignasego impegnandosi a ...

Rispondi