CARCERE PER I GENITORI NO VAX: LA PROPOSTA DI LEGGE DEL DEPUTATO FRIULANO NOVELLI

Dopo i casi di morbillo a Bari, il deputato friulano Roberto Novelli invoca il carcere per i No Vax.

Le sanzioni pecuniarie non bastano: in taluni casi si è di fronte a contagi colposi per cui devono essere previste sanzioni penali“. Lo scrive in una nota stampa Roberto Novelli, deputato di Forza Italia e componente della commissione Affari sociali, commentando gli otto casi di morbilli verificatisi a Bari.

“Chi non vaccina i figli è consapevole di esporre al rischio altre persone. E se il contagio si verifica è giusto che si proceda penalmente. Presenterò una proposta di legge per introdurre questa fattispecie di reato, nell’interesse della collettività, con buona pace di chi, al governo, strizza l’occhio ai ‘no vax’.

Tra chi porta evidenze scientifiche e chi crede alle sirene sono e sarò sempre dalla parte dei primi, anche se dovessero essere zittiti dalle censure grilline”, conclude Novelli.