Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / CARMIGNANO DI BRENTA: LITIGA CON LA MADRE ,VIENE ARRESTATO PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO DI STUPEFACENTI.

CARMIGNANO DI BRENTA: LITIGA CON LA MADRE ,VIENE ARRESTATO PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO DI STUPEFACENTI.

I Carabinieri di Carmignano di Brenta (PD) hanno arrestato, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, PEGORARO Davide 33enne di Fontaniva (PD).

Tutto è iniziato quando, nel primo pomeriggio, la madre di Davide che con lui convive, ha richiesto alla Centrale Operativa dei Carabinieri della Compagnia di Cittadella l’invio di una pattuglia per tentare di calmarlo, considerato che tra i due era in corso una lite. Sul luogo è stata inviata una pattuglia della Stazione di Carmignano di Brenta i cui militari, appena entrati in cucina, hanno notato un barattolo contenente una sostanza sospetta che sembrava essere marijuana essiccata. Calmati gli animi, gli operanti hanno eseguito una perquisizione nella camera dell’arrestato trovando 170 grammi di marijuana, 1 grammo di hashish e materiale per il confezionamento dello stupefacente, nonché alcuni semi di canapa indiana e prodotti per la coltivazione della stessa.

Per tale ragione l’uomo è stato accompagnato negli uffici dei militari che hanno proceduto i quali, dopo avere sequestrato lo stupefacente e il materiale rinvenuto, lo hanno arrestato.

Successivamente Davide PEGORARO è stato associato alla casa circondariale di Padova, come disposto dal Pubblico Ministero, informato dei fatti.

CARMIGNANO DI BRENTA: LITIGA CON LA MADRE ,VIENE ARRESTATO PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO DI STUPEFACENTI.

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

Crollo Ponte Morandi: morti Axelle, Melissa, Nathan e William, ventenni francesi diretti in Sardegna

Axelle Place, Melissa Artus-Bastit e Nathan Gusman, William Pouzadoux. Ci sono anche questi quattro ragazzi ...

Rispondi