Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / CENA CON IL PRINCIPE EMANUELE FILIBERTO SABATO AL CASTELLO DI CIVIDALE DALLE 20

CENA CON IL PRINCIPE EMANUELE FILIBERTO SABATO AL CASTELLO DI CIVIDALE DALLE 20

Fra poche ore Casa Savoia sbarca in Friuli per partecipare al Meeting internazionale “Alpi senza Confini”, una due giorni, fra Gorizia e Trivignano Udinese, di revival della memoria storica propedeutica a costruire un clima di pace. Il primo giorno di “Alpi Senza Confini” avrà come scenario, il pomeriggio di sabato 8 aprile, il castello di Gorizia e, evento assai atteso, alla sera sarà possibile cenare con il Principe Emanuele Filiberto al Castello di Cividale (con inizio alle ore 20). La partecipazione alla cena è liberamente accessibile versando una quota a persona di 30 euro e previa prenotazione tramite email all’organizzatore dell’evento Alessandro Berghinz (berghinz.a@gmail.com), cugino della Medaglia d’Oro al Valor militare Giovanni Battista Berghinz, l’eroe della II Guerra mondiale a cui sono dedicati la Caserma “Berghinz” a Udine e un cippo a Trieste. Si ricorda che all’evento serale è associata la raccolta-fondi da devolvere in beneficienza ai terremotati. Nessun dress code specifico per la serata, proprio per voler lanciare un segnale di popolarità, senza alcuna esclusione e senza alcuna selezione. Si potrà quindi, fino ad esaurimento posti, scattare una foto ricordo e provare l’unicità di una cena accanto ai Reali. Naturalmente un menù fisso e non certo luculliano perché il messaggio non è lo sfarzo bensì la moderazione, soprattutto in tempo di restrizione economica. E per dare l’opportunità a chi volesse di incontrare i Reali a tavola.

Accanto al Principe Emanuele Filiberto ci sarà il Gran Cancelliere Johannes Theo Niederhauser, Cavaliere della SS.ma Annunziata. Il Meeting si svolge in collaborazione con la Croce Rossa, i Cappellani militari italo-austriaci, l’Istituto Nazionale alle Reali Tombe del Pantheon il cui delegato per il FVG è Berghinz.

Il convegno di sabato prenderà il via alle 15.30 al Castello di Gorizia con l’alza bandiera e il picchetto d’onore – organizzato dall’Associazione culturale San Paolino d’Aquileia – nel Parco della Rimembranza assieme alle associazioni d’arma e combattentistiche, Enrico Gherghetta, il vice sindaco Roberto Sartori che alle 16 porterà il suo saluto, sarà poi la volta degli esponenti italiani e austriaci di Croce Rossa e Corpo di soccorso dell’Ordine di Malta; a seguire l’intervento del presidente Mitteleuropa Paolo Petiziol con la partecipazione del Coro polifonico di Ruda. Seguiranno gli interventi del colonnello Riccardo Romeo Jasinski, responsabile Ufficio storico CRI, sul ruolo del Corpo militare, di don Sigismondo Schiavone, responsabile dei Cappellani militari con Delega dell’Ordinariato Militare, che si batte per il mantenimento di questa figura ecclesiastica; la parola passerà al docente Vittorio Roberto Favero che affronterà il tema del ruolo delle donne di Casa Savoia nelle storia delle Infermiere Volontarie (con la partecipazione dell’Ispettrice Cri Udine, Elisabetta Grasselli) e, infine, lo storico Antonino di Colloredo Mels che parlerà della crocerossina Paola di Colloredo Mels.

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

SELVAZZANO DENTRO : Women vs Men, la sfida galante del golf, grandi coppie in campo alla Montecchia domani 21 settembre .

Venerdì 21/09 dalle 10 al Golf della Montecchia a Padova – Prove gratuite dalle 16.30 ...

Rispondi