Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / Chiuso il Punto Nascita a Latisana, la rivolta dei cittadini
chiuso punto nascita latisana

Chiuso il Punto Nascita a Latisana, la rivolta dei cittadini

AGGIORNAMENTO 12 DICEMBRE 2015:

RETROMARCIA DELLA REGIONE, SERRACCHIANI ANNULLA IL DECRETO DI CHIUSURA —> CLICCA QUI

————————-

Il 17 dicembre 2015 è la data che segna la sospensione del Punto Nascita di Latisana sulla base di un atto aziendale interno sottoscritto dallo stesso Direttore senza nessuna delibera della Giunta Regionale.

La Presidente Serrachiani dunque ha fatto decidere al Direttore (un tecnico) per non assumersi la responsabilità politica delle proprie decisioni.

Nel web e tra le vie della città si è scatenata una vera e propria rivolta da parte dei cittadini e delle stesse mamme con insulti alla Governatrice e sconcerto per la scelta di sospendere il servizio.

Riportiamo di seguito le dichiarazioni del Sindaco di Latisana Salvatore Benigno:

Alla fine hanno vinto i giochi di palazzo…Non si ha il tempo per partecipare al consiglio comunale….Ma per andare a fare della propaganda prendendo un caffe’…..Si…. 

E’ ufficiale!! Oggi sono stato notiziato dal direttore generale dell’azienda sanitaria che il punto nascita di latisana chiuderà i battenti a partire dal 17 dicembre..Sulla base di un atto aziendale interno sottoscritto dallo stesso direttore…Senza nessuna delibera della giunta regionale…!!.Un anno fa avevo abbondantemente detto quello che questa sciagurata giunta regionale aveva in mente di fare…E sono stato accusato di fare dell’inutile allarmismo dall’assessore regionale….Ora i fatti mi danno ragione ma è un’amara consolazione!!….

Quello che è successo è di una gravità mai vista..La presidente serrachiani ha fatto decidere al direttore (un tecnico) per non assumersi la responsabilità politica delle proprie decisioni…La pistola fumante è in mano al direttore ….Ma il mandante ha un chiaro nome e cognome: debora serrachiani…..Le istanze dei sindaci, del territorio, delle mamme , della gente comune, del comitato nascere, sono state completamente calpestate!! Un intero pezzo della nostra regione (la bassa friulana) è stato screditato…Ma alla presidente poco importa….

L’importante è salvaguardare gli amici degli amici….Assieme ai capigruppo consiliari ho mandato una segnalazione al prefetto sull’accaduto in qualità di autorità sanitaria locale per verificare se esistono ancora i presupposti di sicurezza e di un’equa distribuzione del diritto di accesso alla salute difronte ad una evidente discriminazione…

L’accaduto è un qualcosa di assolutamente forzato…Frutto di logiche diverse da quelle che vogliono farci capire….

Ma i cittadini hanno capito…..

Cara presidente….

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

BORGORICCO (PD) : Da oggi la mostra fotografica “Il Fronte Veneto della Grande Guerra – 100 anni, 100 immagini”

Sarà inaugurata oggi sabato   20 ottobre alle 15,30 la mostra fotografica “Il Fronte Veneto della ...

Rispondi