CONA (VE) : ENTRO UN MESE CHIUDERA’ IL CENTRO DI ACCOGLIENZA IMMIGRATI , PAROLA DI MATTEO SALVINI

“Ciò che chiedevamo inascoltati da tempo immemore è divenuto realtà. Grazie al Ministro Matteo Salvini  per il grande lavoro fatto e per la promessa mantenuta”.

Con queste parole, il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, unito alle parole del Senatore Ostellari  commenta “con sollievo e soddisfazione” la decisione, comunicata dal Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, di chiudere definitivamente il centro di accoglienza per immigrati richiedenti asilo di Cona, in provincia di Venezia. “Cona e Bagnoli aggiunge Zaia –  finalmente sono chiuse. Dalle parole ai fatti non è solo uno slogan, ma diventa realtà”. Il Senatore Andrea Ostellari aggiunge che  “ L’incubo di tanti cittadini perbene della bassa padovana e dei vicini comuni del veneziano sta per finire. In pochi mesi di Governo, Salvini è riuscito a riportare ordine dove Renzi e Alfano avevano seminato violenza e degrado. Non dimentichiamo le donne offese e molestate dai finti profughi ospitati a spese nostre. Non dimentichiamo il grido inascoltato dei sindaci e dei tanti cittadini costretti a convivere con un’invasione insopportabile per comunità così piccole e tranquille. Dalle parole ai fatti: oggi è un giorno di festa!” Il centro accoglienza potrebbe  essere dismesso entro un mese. Il primo gennaio 2018 ospitava 744 migranti, oggi diventati 286 (-62%).