Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / Cosa portare con tè durante una gita fuori porta e risparmiare soldi
Le Cose Migliori
Le Cose Migliori

Cosa portare con tè durante una gita fuori porta e risparmiare soldi

Uscire di casa per un’escursione, può essere un modo delizioso per assaporare tutti i gusti della natura, con gli amici, parenti, familiari, oppure da solo. Sia che tu voglia arrampicarti su per le montagne o restare nei dintorni di casa, i posti da esplorare sono numerosi; molti parchi nazionali offrono ampie reti di sentieri, così come le foreste. Per trovare un’escursione nella tua zona, consulta i numerosi siti online.

Per determinare cosa è importante portarsi dietro durante un’escursione da un giorno, pensa a quando dovrai fare questo piccolo viaggio, quanto è lontana la tua destinazione e quali sono le previsioni meteo. Avere a portata di mano degli scarponi da trekking non è l’unico modo per godersi una gita fuori porta. In generale, più lunga e/o più è remota la tua escursione, e più è inclemente è il tempo, di più saranno i vestiti, gli attrezzi, il cibo e l’acqua che vorrete portarvi dietro. Se devi affrontare un’escursione da un giorno è un conto, mentre su più giorni è un altro.

Cosa portarsi dietro durante escursioni da un giorno

Zainetto
Abbigliamento adatto alle condizioni atmosferiche
Scarpe da trekking
Abbondanza di cibo
Pieno d’acqua
Caricabatteria solare (se proprio non riuscite a rinunciare alla tecnologia…)
Vediamo nel particolare in cosa consistono queste attrezzature. Partiamo dall’accessorio più essenziale di tutti, poiché serve a contenere tutti gli altri, si tratta ovviamente dello zainetto. Generalmente, la loro capacità è misurata in litri. Uno da 11-20 litri è adatto per escursioni brevi e semplici, mentre uno più capiente è più adatto per trekking ed escursioni dove è richiesta una maggiore quantità di cibo, acqua, vestiti e attrezzi.

Per quanto riguarda l’abbigliamento, prima di partire per la tua escursione, controlla le previsioni meteo e assicurati di vestirti in modo adatto. Per essere pronto a qualsiasi condizione meteo o per affrontare una serata fredda e inaspettata, inserisci nello zainetto un po’ di abbigliamento extra. È anche importante considerare quanta protezione fornisce il tuo abbigliamento contro i raggi ultravioletti del sole. Per quanto riguarda le attrezzature, basati sulle condizioni del terreno. Per le escursioni meno impervie, sentieri morbidi, sono sufficienti scarpe da trekking o trail runner. Per il trekking su sentieri rocciosie accidentati, gli scarponi forniranno maggiore supporto.

Portati dietro snack come barrette energetiche, zuccheri e noci, che puoi mangiare facilmente durante il viaggio (non gettare le carte in natura!). Ad alcune persone piace portare anche un panino per il pranzo. Per quanto riguarda l’acqua, di solito si può iniziare con circa due litri a persona al giorno. Tuttavia, le quantità di acqua vanno regolate in base alla lunghezza e all’intensità dell’escursione, alle condizioni meteorologiche, all’età, alla percentuale di sudore e al tipo di corpo.

La navigazione, ovviamente, è essenziale, soprattutto se si affrontano percorsi sconosciuti. Siccome in questo oggi ci aiutano molto i nostri telefonini tecnologici, è essenziale tenerli sempre ben carichi. Siccome in mezzo alla foresta non troverai prese dell’energia elettrica, portarti dietro un caricabatterie solare può essere fondamentale, magari anche più di uno.

Le Cose Migliori

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

CASCINA MAURONER: FONTANINI, SITUAZIONE INACCETTABILE, PRESTO SOLUZIONE DEFINITIVA

Nella mattinata di oggi il sindaco di Udine Pietro Fontanini, l’assessore alla sicurezza Alessandro Ciani, ...

Rispondi