Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / Daniele Cesconetto conclude la 53esima Maratona su tapis roulant e scrive il nuovo Guinness World Record

Daniele Cesconetto conclude la 53esima Maratona su tapis roulant e scrive il nuovo Guinness World Record

Joy Club 6060, il viaggio di Daniele Cesconetto, ha concluso da pochi minuti la Maratona numero 53 su tapis roulant, in altrettanti giorni, dall’8 gennaio scorso, per raccogliere fondi per la Via di Natale ONLUS di Aviano (PN).

Daniele ha portato a termine ogni Maratona su tapis roulant sempre entro le 7 ore (la media è attorno alle 4 ore e 26 minuti), tempo limite assegnato dalla Guinness World Record per completare le prove giornaliere.

E dunque, secondo le statistiche della Guinness World Record, la numero 53 corrisponde al nuovo record del mondo di questa specialità di corsa, definita dalla Guinness World Record con la label “Most Marathons run on consecutive days on a treadmill”.

Comunque questi sono soltanto numeri e nemmeno i più importanti di Joy Club 6060.

Ora, la strada per arrivare alla numero 60, mercoledì 8 marzo, è lunga ancora 7 volte la distanza della Maratona, 42 km e 195 metri.

Fino ad oggi, Daniele e i suoi compagni di viaggio hanno percorso 2.236 chilometri e 335 metri complessivi.

Il vero traguardo non è quello sportivo

L’obiettivo reale di Joy Club 6060 è raccogliere fondi per le attività dell’Associazione Via di Natale ONLUS, che assiste i malati in cura presso il Centro di Riferimento Oncologico (CRO) di Aviano (Pordenone) e i loro familiari.

Questo è il traguardo reale, il record è una soddisfazione sportiva in più.

Verso Lisbona a bordo tapis

Dopo ogni Maratona, Daniele pubblica sulla sua pagina Facebook (@DanieleCescoCesconetto) alcune foto della giornata di corsa, l’aggiornamento dei fondi raccolti per la Via di Natale e un pensiero dei pazienti del CRO di Aviano, raccolti nel libro “Continueranno a fiorire stagioni”, e calcola sulla cartina geografica l’ideale meta raggiunta, chilometro dopo chilometro, nell’ipotetico tragitto tra il Joy Club di San Vendemiano e Lisbona. Dopo la Maratona di oggi, Joy Club 6060 è a 295 chilometri dalla capitale portoghese.

La Via di Natale

L’Associazione via di Natale ONLUS opera nei seguenti ambiti:

 Assistenza con una presenza sanitaria qualificata per le cure palliative caratterizza Hospice Via di Natale. Ospitalità dei pazienti che sono seguiti dal punto vista sanitario al Centro Riferimento Oncologico o ai familiari dei pazienti ricoverati.
 Formazione degli operatori palliativisti, gestione dei tirocini e/o stage.
 Ricerca con l’erogazione di borse di studio per medici dell’Istituto Mario Negri di Milano. Gruppo A.M.A. “aver cura della famiglia che cura”Divulgazione della cultura delle cure palliative, della prevenzione e promozione della salute attraverso le conferenze, gli incontri con la cittadinanza.

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

Crollo Ponte Morandi: morti Axelle, Melissa, Nathan e William, ventenni francesi diretti in Sardegna

Axelle Place, Melissa Artus-Bastit e Nathan Gusman, William Pouzadoux. Ci sono anche questi quattro ragazzi ...

Rispondi