Danza: martedì a Codroipo lo spettacolo GERSHWIN SUITE | SCHUBERT FRAMES il Teatro Benois De Cecco di Codroipo ospiterà martedì 12 marzo alle 20.45 Gershwin Suite | Schubert Frames

A distanza di una settimana dall’esibizione al Teatro Ristori di Cividale dedicata a Maurice Ravel e Igor Stravinskij, ritorna nel circuito ERT la MM Contemporary Dance Company, ancora una volta con una serata a doppio titolo.

Grazie alla collaborazione con gli Artisti Associati di Gorizia, il Teatro Benois De Cecco di Codroipo ospiterà martedì 12 marzo alle 20.45 Gershwin Suite | Schubert Frames, due coreografie firmate rispettivamente da Michele Merola ed Enrico Morelli ed interpretate dai danzatori della compagnia.

Nelle note di George Gershwin (1898-1937), musicista tra i più rappresentativi del Novecento, si riflette lo spirito del tempo in cui sono create, con gli umori e le atmosfere degli Anni Ruggenti.

Partendo dai migliori brani del compositore, e dalle suggestioni provenienti dalle opere pittoriche di un altro grande artista americano del ‘900, Edward Hopper (1882-1967), Michele Merola ha realizzato Gershwin Suite, la cui colonna sonora antologizza le più accattivanti pagine dell’autore, come, tra le altre, Summertime, che sigla lo spettacolo e ricorre in più momenti e in diverse versioni, e Rhapsody in blue.

Ma non sono solo le musiche lussureggianti e vivaci ad attrarre il coreografo: Merola sceglie la musica di Gershwin nelle sue varie sfaccettature, non solamente i brani più euforici e brillanti, ma anche quelli più romantici e intimi, sensuali e seducenti.

Alla musica straordinaria di Franz Schubert Enrico Morelli ha voluto affidare il suo nuovo lavoro: nessuno meglio del compositore viennese ha saputo interpretare i sentimenti contrastanti d’amore, la tensione, la malinconia, il rimpianto, ma anche la speranza.

Un collage di celeberrimi brani di Schubert fanno da colonna sonora a questo lavoro dedicato alle molte anime dell’uomo contemporaneo, dove l’amore lascia il posto al disinganno, il distacco alla condivisione, la passione al timore, e viceversa, in un andare e venire fra crescendo e diminuendo, a rivelare interi universi e legami segreti.

Maggiori informazioni al sito www.ertfvg.it e chiamando il Teatro Benois De Cecco di Codroipo (0432 908467).

Lo spettacolo verrà replicato sabato 13 aprile alle 20.45 al Teatro Comunale di Gradisca d’Isonzo per la stagione promossa da Comune ed Artisti Associati.