Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / Le donne dell’Aristide Coin e gli uomini di Trieste vincono la finale B del CDS di atletica su pista oggi a Conegliano (TV)

Le donne dell’Aristide Coin e gli uomini di Trieste vincono la finale B del CDS di atletica su pista oggi a Conegliano (TV)

Lanci, velocità, salti, mezzofondo, ostacoli, marcia e siepi.  Grande atletica oggi a Conegliano (TV) con la finale B Interregionale del Gruppo Nord-Est del campionato italiano di società assoluto su pista, organizzato da Atletica Silca Conegliano. A conquistare la vittoria in campo maschile è stata Trieste Atletica che, con 57 punti, ha preceduto l’Atletica Malignani Libertas Udine (54,5 punti) e Quercia Trentingrana (51 punti), che per solo mezzo punto ha “beffato” la società di casa, Silca Ultralite Vittorio Veneto, quarta. Al femminile assolo di Aristide Coin Venezia 1949 che con 73 punti ha sbaragliato la concorrenza di Fondazione Bentegodi (56 punti) e Assindustria Sport Padova (44 punti).

Lo stadio comunale Narciso Soldan fin dalla prima mattina inizia a riempirsi di giudici, atleti, accompagnatori, tecnici, volontari e appassionati per quello che è uno degli appuntamenti più importanti della stagione. In gara 12 formazioni maschili e 12 femminili, provenienti da Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Lombardia, con oltre 400 atleti.

A livello individuale, da segnalare nella competizione femminile, la doppietta della quattrocentista Rebecca Borga (Atl. Riviera del Brenta), campionessa italiana juniores che nell’arco di mezz’ora vince sia i 400 ostacoli sia, a sorpresa, i 100 davanti alle favorite Martina Favaretto (Aristide Coin Venezia 1949), argento europeo under 23 nel 2015 con la staffetta 4×100 azzurra e Carol Zangobbo (Assindustria Sport Padova), maglia azzurra ai Campionati del Mediterraneo under 23 nel lungo. In casa Riviera del Brenta, Emma Girardello “sostituisce” Borga nei 400, vincendo gara e batteria nel giro di pista. Nell’asta, l’argento tricolore promesse Elisa Molinarolo (Aristide Coin Venezia 1949) dopo aver vinto la gara, tenta, senza fortuna, l’assalto al primato personale di 4.06.
Sfortunata invece la gara dell’atteso atleta di “casa”, Jacopo Zanatta, il campione italiano under 23 di decathlon, quest’anno a 2.15 nell’alto. A metà gara si lacera la scarpa del piede di stacco e il portacolori di casa Silca procede a fatica, riuscendo a superare quota 1.99 solo al terzo tentativo, arrendendosi poi a 2.01. Per lui, secondo posto (il trentino Pinter vince con la stessa misura ma per minor numero di errori). Vittoria invece per il compagno di squadra Niccolò Mumelter che nel triplo con 14.52 batte Alessandro Saccon (Atletica Nevi) e l’allievo Simone Biasutti (Trieste Atletica), finalista agli Europei under 18. A guidare la società di casa, Silca Ultralite Vittorio Veneto, sotto la guida di il direttore tecnico, Raffaele Moz, i capitani Mirko Turri e Fabio Gallinaro (entrambi terzi, il primo nei 100, il secondo nel peso). Quinto, questa volta nel martello con la misura di 44.01, il campione italiano di giavellotto nella rassegna invernale, Antonio Fent (Carabinieri/Silca Ultralite), quinto in 44.01.

“Che grande giornata di sport nell’anello di pista di Conegliano, dove abbiamo potuto ammirare le buone prestazioni degli atleti, accompagnate da una bellissima giornata di sole, da un tifo pazzesco e da un’organizzazione efficiente che ormai ci contraddistingue ed è stata apprezzata dalle società in gara – commenta il presidente di Atletica Silca Conegliano, Francesco Piccin – speriamo che capiti nuovamente l’occasione di ospitare altre rassegne federali di questo tipo, che danno lustro alla nostra città”.
Presenti i presidenti dei comitati regionale e provinciale della Fidal, Paolo Valente e Oddone Tubia, il sindaco di Conegliano, Floriano Zambon e l’assessore alle associazioni, Franca Perin.

Accanto ad Atletica Silca Conegliano, nell’organizzazione della manifestazione, oltre al Comune di Conegliano e alla Fidal, ci sono Silca Spa, Reale Mutua, Borgoluce, De Coppi Lavorazioni Meccaniche ed Elmec Impianti Elettrici.

Per resoconto, foto e video visitare il sito internet www.atleticasilca.it , la pagina Facebook “Atletica Silca” e il canale You Tube “Atletica Silca Conegliano”.

CLASSIFICHE
MASCHILI. 100. 1. Alessandro Iurig (Trieste Atletica) 10’’96, 2. Davide Deimichei (Quercia Trentingrana) 11’’02, 3. Mirko Turri (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 11’’09. 200. 1. Alessandro Gorla (Lagarina Crus Team) 21’’85, 2. Alessandro Iurig (Trieste Atletica) 21’’91, 3. Enrico Cavagna (Atletica Trento) 22’’19. 800. 1. Alessandro Dal Ben (Insieme New Foods) 1’54’58’’, 2. Leonardo Tesini (Insieme New Foods) 1’55’’26’’, 3. Gabriele Be’ (Chiari 1964 Lib.) 1’55’’31. 5000. 1. Matteo Spanu (Malignani Libertas Udine) 14’50’’84, 2. Abdellah Zahouan (Chiari 1964 Lib.) 14’54’’74, 3. Peter Lanziner (Quercia Trentingrana) 14’54’’74. 110 hs. 1. Xhonaldo Shtylla (Malignani Lib. Udine) 14’’79, 2. Loris Pinter (Quercia Trentingrana) 15’’17, 3. Francesco Marconi (Trevisatletica) 15’’18. Triplo. 1. Niccolò Mumelter (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 14.52, 2. Alessandro Saccon (Atletica Nevi) 14.29, 3. Simone Biasutti (Trieste Atletica) 14.27. Alto. 1. Loris Pinter (Quercia Trentingrana) 1.99, 2. Jacopo Zanatta (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 1.99, 3. Alessandro Bruni (Trieste Atletica) 1.97. Peso. 1. Alberto Cerisara (Quercia Trentingrana) 14.28, 2. Fabio Vantaggiato (Insieme New Foods) 13.34, 3. Fabio Gallinaro (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 12.59. Martello. 1. Alessandro Dreina (Atletica Malignani Libertas Udine) 49.78, 2. Christian Bolzicco (Trieste Atletica) 48.71, 3. Massimo Barco (Atletica Nevi) 47.83. Marcia (5.000). 1. Luca Vernesoni (Atletica Trento) 25’46’’64, 2. Cristiano Zanolli (Fondazione Bentegodi) 26’14’’95, 3. Enrico Olivo (Insieme New Foods) 27’00’’22. 4×100. 1. Malignani Libertas Udine (Giovanatto, Minetto, Rossi, Di Filippo ) 42’’64, 2. Quercia Trentingrana (Lorenzi, Didioni, Baldessari, Deimichei) 42’’83, 3. Atletica Trento (Lavagna, Deragli, Ianes, Ferrari) 43’’12. 4×400.  1. Insieme New Foods (Montresor, Tesini, Bertoncelli, Dal Ben) 3’19’49, 2. Malignani Libertas Udine (Shtylla, Zanchetta, Giovanatto, Nicosia) 3’20’61’’, 3. Chiari 1964 Lib. (Urgnani, Zubani, Martinelli, Cropelli) 3’21’’34.
CLASSIFICA DI SOCIETÀ MASCHILE. 1. Trieste Atletica 57 punti, 2. Atletica Malignani Libertas Udine 54,5 punti, 3. US Quercia Trentingrana 51 punti, 4. Silca Ultralite Vittorio Veneto 50,5 punti, 5. Atletica Insieme New Foods 47, 6. Atletica Nevi 31 punti, 7. Atletica Trento 29, 8. Lagarina Crus Team 28, 9. Atletica Chiari 1964 Libertas 27, 10. Ana Atletica Feltre 23, 11. Lagarina Crus Team 16, 12. Trevisatletica 8.

FEMMINILI. 100. 1. Rebecca Borga (Atletica Riviera Del Brenta) 12’’19, 2.  Martina Favaretto (Aristide Coin Venezia) 12’’25, 3. Carol Zangobbo (Assindustria Sport Padova) 12’’26. 400. 1. Emma Girardello (Riviera del Brenta) 58’’59, 2. Nicole De Salvador (Gs La Piave) 59’’17, 3. Alice Montalto (Athletic Club Firex Belluno) 1’01’’21’’. 1500. 1. Natascia Meneghini (Aristide Coin 1949) 4’43’’47, 2. Sofia Giobelli (Fondazione Bentegodi) 4’45’’21, 3. Margherita Mescolotto (Athletic Club Firex Belluno) 4’51’’15. 400 hs. 1. Rebecca Borga (Atletica Riviera Del Brenta) 1h01’70’’, 2. Anna Polinari (Fondazione Bengodi) 1h04’65’’, 3. Sara Spada (Insieme New Foods) 1h05’66’’. 3000 siepi. 1. Federica Scrinzi (Lagarina Crus Team) 11’22’’55, 2. Sualia Sa’ (Fondazione Bentegodi) 11’56’’32, 3. Sara Tommasini (Team Treviso) 12’03’’47. Lungo. 1. Carol Zangobbo (Assindustria Sport Padova) 5.90, 2. Francesca Marconati (Aristide Coin 1949) 5.66, 3. Camilla Vigato (Aristide Coin 1949) 5.54. Asta. 1. Elisa Molinarolo (Aristide Coin 1949) 3.75, 2. Elena Bisotto (Aristide Coin 1949) 3.35, 3. Lara Dallaporta (Lagarina Crus Team) 3.15. Giavellotto. 1. Gloria Pavan (S. Giacomo Banca della Marca) 40.55, 2. Cristina Corona (GS La Piave 2000) 40.14, 3. Ruth Peroly Mbozo’o (Athletic Club Firex Belluno) 38.48. Disco. 1. Greta Zin (Assindustria Sport Padova) 45.49, 2. Ilaria Collini (Assindustria Sport Padova) 41’63’’, 3. Elena Sartori (S. Giacomo Banca della Marca) 39.71. Marcia (5.000). 1. Giulia Imbesi (Aristide Coin 1949) 25’43’’30, 2. Annachiara Paternicò (Assindustria Sport Padova) 27’07’’46, 3. Lorena Nard (GS La Piave 2000) 28’24’’71. 4×100. 1. Aristide Coin Venezia 1949 (Favaretto, Monego, De Michele, France) 48’’33, 2. Team Treviso (Surian, Filippetto, Caon, Marini) 48’’78, 3. GS La Piave 2000 (Schiocchet, Nessenzia, Ferrighetto, De Salvador) 49’’07. 4×400. 1. Fondazione Bentegodi (Bertoni, Casarotti, Fiorio, Polinari) 4’03’’05, 2. Riviera del Brenta (Boscaro, Venier, Meneghello, Girardello) 4’04’’43’’, 3. GS La Piave 2000 (Schiocchet, Nessenzia, Susanna, Comiotto) 4’07’’77.
CLASSIFICA DI SOCIETÀ FEMMINILE. 1. Aristide Coin Venezia 1949 73 punti, 2. Fondazione Bentegodi 56, 3. Assindustria Sport Padova 44, 4. Atletica Riviera del Brenta 43, 5. GS La Piave 2000 41, 6. Athletic Club Firex 32, 7. Nuova Atletica San Giacomo Banca della Marca  31, 8. Team Treviso 29,5, 9. Atletica Libertas SANP 29, 10. Atletica Insieme New Foods 18,5, 11. ABC Progetto Azzurri 16, 12. Lagarina Crus Team 14.

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

VENEZIA : MANTOVANI , NESSUN PATTEGGIAMENTO PER PIERGIORGIO BAITA E NICOLO’ BUSON PER LO SCANDALO MOSE

Nessun “patteggiamento” per ora, al processo per lo scandalo Mose, per Piergiorgio Baita e Nicolò ...

Rispondi