Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / ELIO CIOL, GRAN FINALE DOMENICA PER LA MOSTRA “ASSISI, LA DENSITA’ DEL SILENZIO”

ELIO CIOL, GRAN FINALE DOMENICA PER LA MOSTRA “ASSISI, LA DENSITA’ DEL SILENZIO”

E’ stata una mostra speciale e irripetibile, quella dedicata a Elio Ciol per celebrare i 50 anni del Centro Cullturale Casa Zanussi e insieme l’amicizia e la collaborazione che legano l’istituzione all’artista sin dai primi anni Sessanta: “Assisi, la densità del silenzio”, inaugurata il 7 novembre scorso nelle sale della Galleria Sagittaria, «è stata una grande occasione per accostarsi al lavoro di uno dei massimi fotografi italiani – spiega la presidente del CICP Maria Francesca Vassallo – ammirato in Italia e all’estero per la sua capacità intima, intensa, a volte mirabilmente spettacolare di esprimersi attraverso scorci e paesaggi, focalizzando luoghi mitici della tradizione culturale italiana».  E domenica 28 febbraio la mostra, accolta con entusiasmo e grande successo di visite in queste settimane, si congederà con una notizia importante: la donazione, da parte dell’artista, di alcune sue foto in mostra alla Collezione Concordia Sette, che andranno ad arricchire il consistente catalogo “d’autore” della Fondazione: si tratta di opere che periodicamente arredano gli spazi del Centro Culturale Casa Zanussi e le sale della Galleria Sagittaria, per valorizzare sistematicamente il patrimonio artistico legato alla regione Friuli Venezia Giulia.

«La bellezza delle immagini di Elio Ciol e l’intensità dei luoghi rappresentati – racconta ancora Maria Francesca Vassallo – hanno avuto un forte ascendente e una grande attrattiva nelle persone di tutte le età, che si sono avvicinate in ogni giornata di apertura, con circa tremila presenze anche da oltre regione. Notevole anche la partecipazione degli studenti in visita, con una decina di classi delle scuole superiori delle scuole ITI “Kennedy” e del Liceo Scientifico “Vendramini” di Pordenone. Altrettanto fitto è stato il calendario di visite organizzate su richiesta dei gruppi di associazioni culturali, cooperative sociali con persone diversamente abili, appassionati e amici, che hanno approfittato di guide d’eccezione: lo stesso Elio Ciol, chiamato ad affiancare il curatore della mostra, Giancarlo Pauletto. Hanno partecipato a questi itinerari d’arte, fra gli altri, gli amici del Centro Casa Zaussi, gruppi collegati all’Università della Terza Età, le cooperative del territorio – da Casa Colvera a gruppi dei Servizi Sociali – e ancora gli amanti del settore come il Circolo Fotografico l’Obiettivo e La Finestra di Porcia. Un bel segnale di un interesse trasversale che Ciol riesce a richiamare con l’intensità dei luoghi da lui raccontati per immagini spaziando nel mondo: e in prospettiva stiamo pensando a una mostra dedicata agli scatti di Elio Ciol realizzati a Palmira, in Siria: sguardi su una civiltà di cui si sta cercando di distruggere ogni traccia». “Assisi. La densità del silenzioresta visitabile fino a domenica 28 febbraio con ingresso libero, da martedì a domenica dalle 16.00 alle 19.00. La mostra è stata realizzata dal Centro Culturale Casa A. Zanussi con Fondazione Concordia Sette, Fondazione CRUP, Provincia di Pordenone, Comune di Pordenone, FriulAdria Crédit Agricole, con il sostegno inoltre della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e lo speciale sostegno di Electrolux per i 50 Anni di Casa Zanussi. In mostra è disponibile il catalogo “Elio Ciol. Assisi la densità del silenzio”, edizioni Punto Marte, con testi di Maria Francesca Vassallo, Luciano Padovese, Giancarlo Pauletto. Traduzione in inglese di Michael Walton. Info: tel 0434 365387  www.centroculturapordenone.it

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

PADOVA : Continuano i controlli straordinari della Polizia di Stato in città disposti dal Questore

Ieri è scesa in campo una task force composta da pattuglie della Sezione Volanti dell’Ufficio ...

Rispondi