EMERGENZA ANZIANI IN FVG

Sempre più anziani abbandonati e soli: è urgente che in Friuli Venezia Giulia si affronti il problema”. A intervenire sul tema il consigliere regionale di Autonomia Responsabile, Giuseppe Sibau, il quale ha espresso la volontà di presentare una richiesta scritta di convocazione destinata all’assessore alla Salute Telesca e alle realtà che si occupano di questa fascia di età affinché si elaborino interventi mirati per ridurre al massimo tali disagi. E i numeri presentati su un noto quotidiano locale parlano chiaro: 25.751 ultrasessantacinquenni solo nel Comune di Udine, di cui 7778 vedovi, 1239 divorziati, 2314 single. Persone consapevoli della propria sofferenza che arrivano addirittura a manifestare intenti suicidi. Concorde la segretaria regionale di AR, Giulia Manzan: “Abbiamo bisogno di un sistema di welfare all’avanguardia che non abbandoni gli ultimi e i più fragili. Evidentemente al momento attuale sono invece altre le priorità della sinistra”.
“Molte persone in stato d’indigenza si vergognano di chiedere aiuto -spiega Sibau- per non parlare della situazione dei paesi periferici dove la possibilità di accesso ai servizi risulta ancora più complessa. E se aggiungiamo i tagli alla spesa sanitaria su tutto il territorio, Friuli Venezia Giulia compreso, il quadro negativo è completo”.