Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Eventi / “Enoarmonie” sposa la grande musica da camera con i migliori vini della regione

“Enoarmonie” sposa la grande musica da camera con i migliori vini della regione

CIVIDALE Musica di qualità e degustazione dei migliori vini della regione. “Enoarmonie” inaugura l’undicesima edizione e, per occasione, arriveranno in regione, oltre ad Angelo Foletto, noto critico musicale del quotidiano “La Repubblica”, alcune tra le voci più note di Radio Rai 3. I musicisti, di livello internazionale, proporranno al pubblico abbinamenti tra la grande musica da camera e i migliori vini di alcune tra le più apprezzate aziende della regione. L’evento si aprirà domenica 12 febbraio, alle 18, a Villa Nachini Cabassi, a Corno di Rosazzo. Obiettivo della manifestazione, ideata nel 2006 dall’associazione cividalese Sergio Gaggia, presieduta da Andrea Rucli, è tracciare una contaminazione creativa e sinestetica, scoprendo, nel corso dei sette appuntamenti in programma, intersezioni e coincidenze tra il lessico musicologico e il glossario del sommelier. Per la prima volta, novità dell’edizione 2017, sarà possibile degustare anche vini che provengono da altre zone vocate enologicamente (Alba e Ascoli). «Il nostro pubblico – anticipa Andrea Rucli – potrà degustare anche le eccellenze provenienti da territori italiani particolarmente vocati enologicamente, per esempio le colline di Alba in Piemonte e l’ascolano, che ospiteranno i vini friulani (tra cui quelli dell’azienda Jermann, partner dell’iniziativa) all’interno delle loro iniziative musicali. Saranno gli enorelatori, critici e musicologi, ad accompagnare il pubblico durante il percorso, gettando preziosi ponti tra la grande musica e i rinomati vini proposti». Tra gli ospiti Angelo Foletto, critico musicale del quotidiano “La Repubblica” e presidente dell’Associazione Critici Italiani, Luca Damiani e Valentina Lo Surdo, note voci di Radio Rai 3, cui si aggiungerà, per la prima volta, Giovanni Bietti, curatore della trasmissione Rai “Lezioni di Musica”. Ci saranno anche, a completare la squadra, Claudio Farinone, voce della radio svizzera, e Umberto Berti, co-inventore del format. Ospite musicale del concerto inaugurale del 12 febbraio, assieme ad Angelo Foletto e ai calici proposti dal Gruppo Viticoltori dei Colli Orientali, sarà la pianista Martina Fjliak, già vincitrice assoluta, nel 2009, del Concorso di Cleveland, tra le massime competizioni internazionali al mondo. Si cimenterà in capolavori di Haydn, Schumann e Bach-Liszt. «Martina – commenta Rucli – è considerata una delle più notevoli pianiste degli ultimi anni. Ha collezionato elogi a livello internazionale per la sua passione poetica e la padronanza tecnica alla tastiera, per la personalità carismatica e la magnetica presenza scenica. Prima del Concorso di Cleveland aveva conseguito il primo premio ai Concorsi Maria Canals di Barcellona e Viotti di Vercelli. Si è esibita in alcune delle sale più prestigiose del mondo». Il secondo appuntamento di Enoarmonie si terrà a San Martino al Tagliamento, il 26 febbraio, alle 18.30. La cantina dell’Azienda Pitars, un gioiello architettonico, ospiterà l’argentino Marcelo Nisinman con il suo bandoneòn (fisarmonica inventata dal musicista tedesco Heinrich Band), uno dei più grandi esecutori e innovatori del tango contemporaneo. Il terzo appuntamento è in programma il 5 marzo, alle 18, a Capriva del Friuli, negli spazi mitteleuropei del Castello di Spessa. La violoncellista Maja Bogdanovic e la pianista Maria Beloussova presenteranno capolavori dell’Est Europa, collegati ai vini dell’Azienda Castello di Spessa. Relatore sarà la nota voce Rai Francesco Antonioni. Domenica 19 marzo, alle 18, il nuovo teatro di Povoletto ospiterà una serata con le più popolari colonne sonore realizzate da due grandi maestri italiani: Nino Rota ed Ennio Morricone. Si esibirà il quartetto jazz capitanato dal fagottista e pianista Rino Vernizzi. Luca Damiani, eclettica voce di Radio 3, ideatore della trasmissione “Sei gradi”, sarà il relatore dell’attesa serata, unita a una delle eccellenze vinicole della zona di Alba (cantina Terre del Barolo). L’unica matinée della rassegna è in programma il 26 marzo, alle 11.30, nell’incantevole Abbazia di Rosazzo. I vini dell’azienda Livio Felluga saranno uniti alla musica di Chopin e Mozart nell’interpretazione del noto pianista Massimiliano Ferrati. A guidare il pubblico nella degustazione sarà Giovanni Bietti, autorevole new entry del 2017. Il 2 aprile gemellaggio con le Marche. Alle 18, la Fondazione de Claricini, a Bottenicco di Moimacco, ospiterà alcuni prodotti del Consorzio per la Tutela dei Vini Ascolani. Si esibirà uno dei migliori gruppi cameristici italiani: il trio David. Condurrà la serata il musicologo Umberto Berti. L’ultimo appuntamento, il 9 aprile, alle 18, si terrà, per la prima volta, a Tapogliano, negli spazi di Villa Pace, una delle più belle dimore storiche friulane. Valentina Lo Surdo, enologa e conduttrice di Radio Rai 3, collegherà i vini dell’Azienda Perusini con i capolavori eseguiti dal flautista Mario Ancillotti e del pianista Pier Narciso Masi. Enoarmonie 2017 è realizzata grazie al sostegno della Regione Fvg, della Fondazione Friuli, delle aziende vitivinicole partecipanti, della Banca di Cividale e dei Comuni di Corno di Rosazzo e Povoletto, con la collaborazione di Slowfood e Strada Turismo del Vino. Per informazioniwww.sergiogaggia.com.

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

VENEZIA : Domani 23 ottobre alla Scuola Grande Convegno “15 anni di Peer Education in Veneto” . 80.000 giovani del Veneto coinvolti

80.000 studenti delle scuole secondarie di secondo grado in Veneto sono già stati coinvolti attivamente ...

Rispondi