“Erba velenosa nei fagiolini finissimi surgelati”: Eurospin ritira le buste dal mercato

Il ministero della Salute ha diffuso il richiamo di due lotti di fagiolini finissimi surgelati Delizie dal Sole di Eurospin, per la possibile presenza di materiale vegetale estraneo, per la precisione stramonio (Datura stramonium). Il prodotto interessato è venduto in buste da 600 grammi con i numeri di lotto 9043M e 9043MX e le date di scadenza 02/2021 e 01/2021. L’allerta è stata diffusa a livello europeo attraverso il Rasff.

I fagiolini surgelati richiamati sono stati prodotti per Eurospin Italia Spa da Greenyard Frozen France Sas, nello stabilimento nella zona artigianale di Le Barderff, a Moréac, in Francia. Eurospin rende noto che il prodotto coinvolto dal provvedimento di richiamo è stato distribuito solo nel Nord Italia.

A scopo precauzionale, si raccomanda di non consumare i fagiolini surgelati Delizie dal Sole con i numeri di lotto segnalati e di restituirli al punto vendita Eurospin in cui sono stati acquistati.

Lo stramonio contiene l’alcaloide scopolamina, che in caso di intossicazione grave può provocare sintomi come arrossamento della cute, agitazione o sonnolenza, allucinazioni, paralisi, perdita di conoscenza. In alcuni casi può essere fatale.

Nel 2018, la verdura surgelata prodotta dall’azienda Greenyard erano stati collegati a un epidemia multistato di Listeria monocytogenes, che aveva colpito 47 persone in cinque Paesi (Austria, Danimarca, Finlandia, Svezia e Regno Unito), di cui nove decedute. Il focolaio era stato causato da una contaminazione persistente di un tunnel di surgelamento dello stabilimento di Baja, in Ungheria. Allora le autorità sanitarie avevano disposto il richiamo di tutti i surgelati prodotti nell’impianto, che erano stati distribuiti in 107 Paesi in tutto il mondo.