Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Fantin-FI: Serracchiani patetica, esulta per abolizione province ma le rimpiazza con poltronificio Uti a spese cittadini.

Fantin-FI: Serracchiani patetica, esulta per abolizione province ma le rimpiazza con poltronificio Uti a spese cittadini.

La demagogia ripugnante della Serracchiani non conosce limiti.
Con quale coraggio la presidente esulta di fronte all’abolizione delle province per il Friuli Venezia Giulia, quando ha istituito il poltronificio delle Uti con la sua riforma degli enti locali?
I diciotto nuovi pachidermi non solo priveranno i comuni delle loro autonomie, ma saranno macchine inefficienti e costose che allontaneranno ancor di più i cittadini dalle istituzioni. E come sempre si sa: a pagare sarà ovviamente la nostra gente.
Il Friuli Venezia Giulia sarà pure la prima regione ad aver abolito le province, ma di certo anche la prima ad introdurre questo scempio.
Ancora una volta la sinistra regionale ci dà prova della propria goffaggine ed inadeguatezza a governare, rendendosi ridicola
e raccontando all’opinione pubblica delle vere e proprie menzogne.
La verità è che qui in regione la sinistra ha ben poco da esultare, visto che le province verranno nella sostanza rimpiazzate dalle Uti della pasticciata riforma delle autonomie locali targata Serracchiani.
Nicoló Fantin,
coordinatore regionale FI Giovani Fvg

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

ABANO TERME (PD) : VISITA DELL’ASSESSORE DE BERTI AL CENTRO CONTROLLO AL TRAFFICO E ASSISTENZA AL VOLO AERONAUTICO

L’Assessore regionale ai lavori pubblici, infrastrutture e trasporti Elisa De Berti ha fatto visita oggi ...

Rispondi