FERRARA : NOTTE DI GUERRIGLIA TRA MAFIA NIGERIANA E POLIZIA SOTTO I DUE GRATTACIELI DELLA CITTA’ .

Notte di disordini a Ferrara : un gruppo di nigeriani per protesta contro il tentato arresto di uno di loro ha rovesciato cassonetti, creato disordini, accerchiato i carabinieri. La via che porta alla stazione è rimasta bloccata e si sono verificati minuti di guerriglia. Sul posto sono intervenute le pattuglie dei carabinieri, dell’esercito, della polizia di Stato e della Guardia di Finanza. Il tutto è avvenuto sotto gli occhi increduli dei residenti del Grattacielo. Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha espresso solidarietà alle forze dell’ordine e ha annunciato che presto si recherà in città “per mettere un po’ di cose a posto”. Da tempo la zona del Grattacielo, due torri costruite sessanta anni fa, è occupata dalla mafia nigeriana che vive di spaccio e controlla indisturbata ogni metro quadro del quartiere. Una situazione di crescente degrado che ha portato alla chiusura degli esercizi commerciali e che fa sentire in ostaggio i residenti.