Fiamme alte in casa nella notte, mamma mette in salvo i due bambini Notando le fiamme gia' alte ha tentato di spegnerle ma senza riuscirci.

Incendio nella notte a Rivolto, frazione di Codroipo.

Poco dopo le 24,00 in un’abitazione ubicata in via santa Cecila n.Ro 7 si e’ sviluppato un incendio che e’ partito dalla cucina al piano terra.

Al piano superiore stavano dormendo la mamma (del 1974) con due figli: un bambino del 2012 e una bambina del 2008.

Avendo udito uno scoppio la signora si e’ precipitata al piano inferiore notando le fiamme gia’ alte, ha tentato di spegnerle ma purtroppo senza riuscirci.

E’ quindi risalita nelle camere per prendere i due figli e portarli all’esterno.

I vigili del fuoco volontari del distaccamento di Codroipo sono giunti sul posto dopo 10 minuti dalla chiamata, l’incendio al loro arrivo aveva gia’ interessato tutto il locale cucina.

Il fuoco e’ stato quindi attaccato da due punti.

Sul posto sono giunte squadre dalla sede centrale di Udine e dal distaccamento di San Vito al Tagliamento, con 1 autoscala e 3 autobotti di supporto.

Spente le fiamme si e’ quindi proceduto con le operazioni di ventilazione dei locali che erano stati completamente invasi dal fumo.

I danni sono rilevanti, in quanto il solaio di separazione fra piano terra e primo piano era realizzato con strutture in legno, cosi’ come molti componenti di arredo.

Anche i locali al primo piano hanno subito danni per effetto del fumo e del acalore sprigionatesi.

I due bambini sono stati ricoverati all’ospedale di udine per un principio di intossicazione dai gasi di combustione.

L’origine dell’incendio e’ in corso di accertamento, non e’ escluso che sia riconducibile a cause di natura elettrica.

Sul posto e’ arrivata una pattuglia dei carabinieri di fagagna e personale medico del 118 di codroipo.