FIERA DEL ROSARIO, CERESER: «AL LAVORO GIÀ DA OGGI PER LA PROSSIMA EDIZIONE»

Questa edizione delle Fiere rappresenta il trionfo del locale» così il sindaco Andrea Cereser commentando i numeri da record della Campionaria, che con i suoi 121mila accessi ha più che quintuplicato il dato di appena tre anni fa,  e della Fiera del Rosario che ha visto giungere in città oltre 300mila persone. «Insieme si fa meglio – aggiunge il sindaco – Il modello di cooperazione tra attori locali, dall’amministrazione all’organizzazione affidata a Confcommercio fino alle categorie produttive che hanno collaborato a questa fiera, si è rivelato vincente. Ora l’esortazione che posso rivolgere a tutte le categorie è proprio quella di rimettersi al lavoro, sin da subito, per il prossimo anno». E tra gli obiettivi della prossima edizione delle Fiere, il sindaco già ne delinea uno. «Riportiamo gli animali alle Fiere – annuncia Cereser – riscoprendone le radici contadine, valorizzando le categorie rappresentative del lavoro agricolo».

E stamattina, dopo la lunga festa protratta fino a tardi, San Donà si è svegliata “in ordine”. «Complimenti agli operatori Veritas per l’egregio lavoro svolto – così l’assessore alle attività produttive e all’ecologia Luca Marusso, che stamattina ha svolto un sopralluogo nel centro cittadino – è significativo che gli stessi luoghi dove ieri sera si festeggiava fin quasi a mezzanotte, alle 7 del mattino fossero già stati puliti».  Un ringraziamento anche da parte del vicesindaco e assessore alla sicurezza Luigi Trevisiol al personale della Protezione Civile e della Polizia Locale oltre che «alle forze dell’ordine per le azioni condotte contro i soliti che approfittano del tempo di fiera per condurre attività illecite».