FRIULI VG

Festival Udine Castello 2022. Domenica 25 settembre DOPPIO APPUNTAMENTO MOZART E LIS TIERIS FURLANIS

La nona edizione del Festival Udine Castello organizzato dagli Amici della Musica propone domenica 25 settembre un progetto firmato da ARLeF – Agjenzie Regjonâl pe lenghe furlane. Si tratta di una novità dai risvolti decisamente interessanti, considerando che salirà in cattedra un musicologo illustre, aprendo una giornata che si snoda in ben due appuntamenti che si concluderanno sulle note del celebre Concerto per Flauto, Arpa e Orchestra KV 299 di Mozart. Proprio al genio di Salisburgo e al suo complicato legame con Hyeronimus von Colloredo è dedicata la mattina. Alle ore 11, al Castello di Colloredo di Monte Albano prenderà infatti il via la giornata “Mozart e lis tieris furlanis”. Qui Danilo Prefumo, filosofo, musicologo e fondatore dell’Istituto Discografico Italiano, traccerà un profilo inedito dell’arcivescovo, sull’esecuzione affidata all’EstroVerso Consort con coinvolgenti momenti teatralizzati, in costume d’epoca (ingresso libero). «L’associazione Amici della Musica Udine è una garanzia di qualità che da cent’anni porta in regione attività concertistiche di altissimo rilievo, così come il doppio appuntamento in programma domenica» ha commentato il presidente dell’ARLeF, Eros Cisilino, sottolineando il mozartiano «collegamento con il Friuli grazie all’opera di mecenatismo svolta dal nostro Hyeronimus von Colloredo, il cui cognome tradisce la discendenza. Questo è anche il motivo per il quale inizieremo la giornata di musica e prosa proprio dal famoso castello friulano, ringraziando la Comunità Collinare per la preziosa collaborazione».

Al Teatro Palamostre, alle ore 17, sul palco salirà poi la Eurosymphony Orchestra SFK diretta da Ernest Hoetz. Formata da musicisti provenienti da Carinzia, Slovenia e Friuli, la compagine proporrà la Sinfonia n. 37 in sol maggiore KV 444 di Mozart, oltre al concerto di cui sopra. Il maestro Hoetzl ha diretto oltre 80 orchestre in tutto il mondo, in teatri prestigiosi come Musikverein Wien, Teatro alla Scala, Philharmonie Berlin, Rudolfinum Prag e Bregenzer Festspielen, fino al Teatro Amazonas di Manaus e al National Center for Performing Arts di Bombay. Oltre al dottorato di Musicologia, è laureato in Filologia classica,  Pedagogia musicale e Direzione d’orchestra, docente di Storia della musica presso l’Università di Graz e Direttore principale della EuroSymphony SFK. La parte solistica è affidata a Luisa Sello (flauto) e Hannah Senfter (arpa). Nel corso della serata, la voce recitante di Gianni Nistri darà vita a una serie di letture – tradotte dal tedesco in lingua friulana – tratte dall’epistolario che Amadeus produsse proprio nel periodo in cui compose i brani in programma.
Il Festival è organizzato grazie al sostegno del Ministero per i beni e le attività culturali, Regione Fvg e PromoTurismo, Comune di Udine, Fondazione Friuli, ARLEF, Fondazione Renati, ERT e Club Unesco Fvg, in collaborazione con EFA International.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button