FRIULI VG

PUPI AVATI Giovedì 25 novembre ospite al Cinema City di Lignano Sabbiadoro per presentare il suo ultimo film LEI MI PARLA ANCORA

Un film nostalgico, pieno di tenerezza, tratto dal romanzo autobiografico di Giuseppe Sgarbi

Giovedì 25 novembre alle 21.00, in occasione dell’inaugurazione della stagione cinematografica del Cinema City di Lignano Sabbiadoro, in programma un grande evento organizzato da Cinemazero Centro Espressioni Cinematografiche in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Lignano Sabbiadoro.

Sarà infatti nostro ospite della serata il regista Pupi Avati che introdurrà la proiezione del suo ultimo film LEI MI PARLA ANCORA, tratto dal romanzo autobiografico di Giuseppe Sgarbi, introdotto dal giornalista Gian Paolo Polesini.

Per 65 anni Nino (interpretato magistralmente da Renato Pozzetto in stato di grazia) ha amato la sua Rina (Stefania Sandrelli), e non può smettere nemmeno adesso che lei se ne è andata: perché lei gli parla ancora, e lui continua a parlare con lei, a porte chiuse, per non farsi sentire dai domestici e dai figli. Sarà proprio sua figlia ad inventarsi un modo per permettere al padre di parlare ancora “della Rina”, commissionando una raccolta di memorie ad un ghostwriter non altrettanto bravo a far pubblicare il suo pensiero originale. Dopo un’iniziale diffidenza Nino si aprirà allo scrittore e insieme ritracceranno la grande storia d’amore fra due coniugi che si sono creduti immortali in virtù del “gran bene che si sono sempre voluti”.

In Lei mi parla ancora c’è tutto il meglio di Pupi Avati. C’è la storia d’amore che dura nel tempo, c’è il suo linguaggio, ci sono i momenti onirici, c’è la sua terra, ci sono i grandi silenziIl film non è solo la storia d’amore tra due persone che sono state insieme tutta la vita. È anche la storia dell’amore di una figlia che si prende cura del dolore del padre.

INGRESSO LIBERO

Prenotazione consigliata scrivendo a cinecity@cinemazero.it

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button