GDF TORINO:FALSO MADE IN ITALY, SEQUESTRATI 5 MILIONI DI CAPI DI ABBIGLIAMENTO

GDF TORINO

GDF TORINO

L’etichetta parlava chiaramente di articoli “Made in Italy”, realizzati con tessuti di ottima qualità. Tutto falso: la merce, migliaia di capi di biancheria intima, proveniva dalla Repubblica Popolare Cinese e dall’India. Questo è quello che ha scoperto la Guardia di Finanza di Torino nei giorni scorsi. L’operazione, condotta dai Finanzieri del Gruppo Torino e coordinata dalla Procura della Repubblica sabauda, ha avuto inizio nelle scorse settimane quando, in un deposito di Settimo Torinese (TO), gestito da un italiano e ubicato all’interno di un noto centro commerciale per la vendita di prodotti all’ingrosso, sono stati sequestrati oltre 200.000 articoli con le false indicazioni di origine italiana della merce.