Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / GDF VENEZIA : PERQUISIZIONI E 6 INDAGATI TRA EDECO E PREFETTURA DI VENEZIA
SIMONE BORILE

GDF VENEZIA : PERQUISIZIONI E 6 INDAGATI TRA EDECO E PREFETTURA DI VENEZIA

VENEZIA Perquisizioni a tappeto e sei indagati, tra cui due funzionari della profettura, per la gestione dell’ex base militare di Cona, uno dei principali hub che in Veneto ospita i migranti richiedenti asilo. Una novantina di finanzieri del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Venezia si sono presentati nel centro di Cona, nelle abitazioni private e negli uffici delle società riferibili a Simone Borile, Sara Felpati, Gaetano Battocchio e Annalisa Carraro, ai vertici – oggi o in passato – della cooperativa Edeco che gestisce la struttura: per loro l’accusa del procuratore aggiunto Adelchi d’Ippolito e del pm Lucia D’Alessandro è di associazione per delinquere finalizzata alla frode in pubbliche forniture. Indagati e perquisiti (sia in casa che nella sede istituzionale) anche due funzionari della prefettura di Venezia per rivelazione di segreto d’ufficio: al vaglio degli inquirenti i contatti con i vertici della cooperativa, con il sospetto che da parte loro ci fosse delle “soffiate” per anticipare i controlli nel centro. L’indagine era partita dalla morte di una giovane ivoriana, Sandrine Bakayoko, in uno dei bagni della struttura un anno fa. E’ stato accertato che il decesso è avvenuto per cause naturali, ma da lì è partita un’indagine sulle condizioni dell’ex caserma, anche alla luce delle tante e ripetute proteste (le ultime in questi giorni) degli ospiti contro le condizioni di vita.

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

VENEZIA : MANTOVANI , NESSUN PATTEGGIAMENTO PER PIERGIORGIO BAITA E NICOLO’ BUSON PER LO SCANDALO MOSE

Nessun “patteggiamento” per ora, al processo per lo scandalo Mose, per Piergiorgio Baita e Nicolò ...

Rispondi