GIORNATA DELLA MEMORIA IL 27 GENNAIO A SAN VITO AL TAGLIAMENTO IL PLURIPREMIATO FILM IL FIGLIO DI SAUL

Anche la Pro San Vito al Tagliamento ricorda la Giornata della Memoria per le vittime della Shoah. Venerdì 27 gennaio alle 21 all’Auditorium Zotti verrà proiettato Il Figlio di Saul, film Gran premio della giuria al festival di Cannes e vincitore dell’Oscar e Golden globe come miglior film straniero.

Opera intensa di László Nemes, fa rivivere l’inferno del campo di concentramento di Auschwitz attraverso gli occhi di un ebreo ungherese, Saul Ausländer, arruolato nelle squadre speciali di deportati, i Sonderkommandos. Egli porta i correligionari nelle camere a gas e ne raccoglie i corpi per poi bruciarli e gettarne le ceneri.

Mentre sgombera e pulisce una delle camere, Saul un giorno vede uccidere dai medici nazisti un ragazzo inspiegabilmente sopravvissuto alla gassificazione. L’uomo, che sostiene che il ragazzo morto sia suo figlio, vuole evitargli la cremazione per offrirgli una degna sepoltura. A questo scopo si mette alla ricerca di un rabbino.

La rassegna cinematografica è organizzata in collaborazione con l’amministrazione comunale e la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, nonché con Friulovest Banca che ha sostenuto l’acquisto del proiettore digitale e gode della collaborazione con l’Università della Terza Età.