Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / GRADO, SUN&SOUNDS FESTIVAL: DOMANI, MERCOLEDI’ 23 AGOSTO, IN DIGA NAZARIO SAURO GROOVIN’: LIVE DI GIULIANO PALMA

GRADO, SUN&SOUNDS FESTIVAL: DOMANI, MERCOLEDI’ 23 AGOSTO, IN DIGA NAZARIO SAURO GROOVIN’: LIVE DI GIULIANO PALMA

Sarà Giuliano Palma il quarto ospite del Sun&Sounds Festival di Grado, promosso dal Comune di Grado e organizzato da MPmusica The Groove Factory. Mercoledì 23 agosto alle 21.30 si ballerà in Diga Nazario Saurograzie al coinvolgente  live incentrato sui brani dell’ultimo album di Giuliano Palma “Groovin” e di alcune cover rivisitate con il suo stile inconfondibile.Palma torna così al suo primo amore, reinterpretare in versione ska i brani che hanno segnato la sua infanzia, rendendo ballabile qualsiasi canzone: da Vasco Rossi a Don Backy, da Louis Armstrong a Patty Pravo passando per Elton John e i Camaleonti. Uno show travolgente all’interno del quale sarà impossibile restare fermi e non cantare i tanti successi della musica italiana e internazionale.

Biglietti disponibili su Mailticket e Vivaticket. Informazioni: www. sunandsoundsfestival.it.

Opening act Nick Eyes, giovane talento emergente che ha già all’attivo due album, “Combatterò” del 2013 e “Mezzo Artista”, sui digital stores da maggio 2017.

 

Milano, 1987. Un gruppo di musicisti dalle più svariate influenze decide di formare una band e di darsi un nome ispirato alla famosa saga di Ian Fleming. Il nome della band è Casino Royale, quello del suo cantante Giuliano Palma.

Un’alchimia particolare di personalità e inclinazioni, passioni e ideali ha permesso alla band di lasciare un segno e a Giuliano, in particolar modo, di crescere ed evolversi come musicista. Il 1999 è un anno di svolta per Giuliano Palma, che sceglie la vita da solista, lascia i Casino Royale, di cui era uno dei membri fondatori, e si dedica al suo side – project, i Bluebeaters, una live band di musicisti provenienti da varie esperienze. Nel 2000 esce l’album ufficiale con il nome di “The Album” che viene premiato con il disco

d’oro. Gino Paoli chiama Giuliano per poter partecipare a due cover “Domani” e “Che cosa c’è”, cosa che avverrà e verrà inserita nella ristampa del disco nel 2000, mentre nel 2001 esce un disco dallo spirito nostalgico ma molto contemporaneo allo stesso tempo, tratto dai concerti della band “Wonderful Live”.

Nel 2002 esce il primo vero album da solista “GP Gran Premio” da cui sono stati estratti due singoli: “Musica di musica” e “Viaggio solo”. Il risultato è un disco curato, di raffinata

sonorità dal soul al funk, al rock, al reggae e al R&B, il tutto scritto e prodotto da Giuliano e La Pina.

Nel 2005 esce “Long Playing”, il secondo album per i Giuliano Palma & the Bluebeaters, che ottiene un altro disco d’oro. Le 22 tracce in esso contenute sono un vero concentrato di energia e originalità a conferma dello stile unico ed inconfondibile della band, il disco vende oltre 38.000 copie.

Nell’ottobre 2007 esce “Boogaloo”, il disco contiene “Testarda Io” di Iva Zanicchi, “Pensiero D’amore” (di Mal) e il singolo “Tutta Mia La Città” (Equipe 84).

Nel 2009 partecipa da solista insieme ai maggiori esponenti della musica italiana, sotto il nome di Artisti Uniti Per L’Abruzzo, al singolo “Domani 21/04/09” e collabora con Nina Zilli al suo singolo d’esordio “50mila”. A novembre 2009 esce il nuovo album dei Bluebeaters, “Combo”. Le novità sono parecchie. Un’orchestra da 18 elementi per la prima volta ingaggiata a fiancheggiare Giuliano “the king” e la sua band. Inoltre quattro canzoni inedite che confermano le potenzialità espressive della coppia Giuliano Palma + Fabio Merigo (chitarrista, produttore, compositore, o per dirla con Giuliano «un maestro di musica») in quanto a scrittura («la novità è proprio questa nostra voglia di

scrivere musica»). Nel 2011 collabora con Caro Emerald al singolo “Riviera Life”. Nel febbraio 2012 durante il Festival di Sanremo duetta insieme con Nina Zilli al brano “Per sempre”. Nel luglio 2012 collabora con Club Dogo al singolo “P.E.S.” che diventa la hit dell’estate e guadagna il disco di platino digitale.

A gennaio 2013 inizia l’impegno a Zelig Circus accompagnato da una formazione inedita, la Giuliano Palma Orchestra. Tre gli interventi affidati al cantante: la celebre sigla iniziale, “Demasiado Corazon”, dal nuovo sapore rockabilly, il momento centrale del programma dedicato alla musica e il pezzo di chiusura, “The Marvin Boogaloo”, che accompagna i saluti dei conduttori.

A febbraio 2014 esce l’album “Old Boy”. Oltre ai due brani “Così lontano” e “Un bacio crudele” con I quali partecipa al Festival di Sanremo, due sono stati i singoli estratti dal disco: “Come ieri” con la collaborazione di Marracash e “Ora lo sai, brano scritto da Samuel dei Subsonica. Anticipato da Bada Bing, uno dei singoli nel quale Giuliano Palma duetta con Cris Cab e che dà vita anche ad un videoclip, a giugno 2016 esce il nuovo album “Groovin”. Molti gli ospiti tra cui Fabri Fibra, Chiara Galiazzo e Clementino

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

CHIOGGIA (VE) : GDF QUESTA NOTTE SEQUESTRA 3 QUINTALI DI PRODOTTI ITTICI PRIVI DI ETICHETTATURA D’ORIGINE .

Durante un servizio su strada svolto questa notte  una pattuglia della Guardia di Finanza di ...

Rispondi