Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / GRANDE SUCCESSO DEL FESTIVAL DELLE VILLE VENETE

GRANDE SUCCESSO DEL FESTIVAL DELLE VILLE VENETE

Dopo cinque mesi di magia, all’insegna della cultura e delle eccellenze enogastronomiche del Veneto, si conclude, venerdì 30 ottobre, l’ottava edizione del Festival delle Ville Venete. A chiudere la manifestazione, che ha visto più di 30.000 spettatori affollare oltre 80 Ville storiche del Veneto e del Friuli Venezia Giulia, sarà un ospite d’eccezione: il noto divulgatore scientifico e scrittore Alberto Angela.

Sono stati oltre 150 gli eventi tra Veneto e Friuli Venezia Giulia che hanno animato il Festival. Un vero e proprio progetto di valorizzazione culturale, architettonica ed eno-gastronomica itinerante, un’iniziativa realizzata con successo dall’Istituto Regionale Ville Venete con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Regione Veneto, della Regione Friuli Venezia Giulia e di Anci Veneto.

Venerdì 30 ottobre alle 17, in occasione della cerimonia del Premio Villa Veneta 2015 che si terrà nella Sala dello Scrutinio di Palazzo Ducale a VeneziaAlberto Angela sarà premiato per il prezioso contributo alla valorizzazione e diffusione del patrimonio artistico, architettonico e culturale che da anni dà con il suo lavoro. Presentando il suo ultimo libro, Viaggio nell’Impero di Roma seguendo una moneta (edito da Mondadori), Angela condurrà i partecipanti attraverso un viaggio ideale e intenso fino ai confini di quello che fu l’Impero Romano. Tappa dopo tappa, si scoprirà il dietro le quinte della prima grande globalizzazione della storia. Il libro è idealmente la prosecuzione di Una giornata nell’antica Roma, altro successo editoriale dello scrittore cosmopolita.

Interrogato sul valore del patrimonio artistico come snodo fondamentale per la divulgazione della cultura, Angela afferma: “il patrimonio artistico-culturale del nostro Paese è uno straordinario regalo delle generazioni passate, che costituisce il DNA del nostro modo di vivere e pensareAbbiamo il dovere di trasmetterlo alle generazioni future“. “E i festival– continua Angela – possono aiutare a veicolare questo patrimonio, spesso riuscendo acreare una sorta di comunità intellettuale molto larga. Devono riuscire, tuttavia, ad averepiù forza attrattiva nei confronti dei giovani“. “Detto questo – conclude – meglio che ci siano i festival piuttosto che non ci siano. Soprattutto se si danno obiettivi seri orientati alla corretta e intelligente esaltazione dei valori artistico-culturali“.

“Il Festival di quest’anno, dichiara Giuliana Fontanella, Presidente dell’IRVV, ha dimostrato l’attualità e la contemporaneità delle ville venete, un patrimonio ricco di valori e per questo in grado di sviluppare cultura ed economia. Un grazie a tutti i 30.000 fruitori degli eventi, agli sponsor, e soprattutto ai proprietari pubblici e privati che hanno aperto le porte della loro dimora”.

Durante la serata, con la presenza – tra gli altri – dell’Assessore della Regione Veneto a territorio cultura e sicurezzaCristiano Corazzari, saranno assegnati i riconoscimenti per ilPremio Villa Veneta 2015. I premi sono conferiti alle Ville storiche venete e friulane – pubbliche e private – ritenute più meritevoli perchè oggetto di recenti interventi di riqualificazione, destinate a funzioni di particolare connotazione sociale  (municipi, musei, biblioteche, etc.) o perchè in esse è stata prestata particolare attenzione al tema dell’accessibilità e al contesto paesaggistico di riferimento. Per le Ville private, in particolare, i criteri di selezione hanno inteso premiare le Ville aperte alla fruizione pubblica e qualificate da significativi interventi di tutela. Lo scorso 19 settembre a Villa Contarini (Piazzola sul Brenta – Padova) è stato reso noto al pubblico l’elenco di  tutte le istituzioni e dei proprietari che si sono distinti nell’attività di valorizzazione e conservazione del patrimonio culturale (vedi allegato al comunicato). Il Consiglio di Amministrazione dell’Istituto Regionale Ville Venete ha poi svolto un’ulteriore selezione nell’ambito delle Ville segnalate e un premio speciale sarà dedicato alla memoria di Silvio Negro grande giornalista, saggista e vaticanista italiano.

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

TREVISO : STEFANEL CHIEDE IL CONCORDATO , BUCO DA 21 MILIONI DI EURO .

Il cda di Stefanel ha valutato e deliberato, al fine di ottenere gli effetti protettivi ...

Rispondi