Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Grande successo per il CFMUNESCO, organizzato dal Convitto ‘Paolo Diacono’ di Cividale

Grande successo per il CFMUNESCO, organizzato dal Convitto ‘Paolo Diacono’ di Cividale

Sono stati ben 350 gli studenti di Scuole Superiori di tutto il mondo protagonisti della quarta edizione del CFMUNESCO, la simulazione dei dibattiti delle Nazioni Unite (MUN) organizzata dal Convitto Nazionale ‘Paolo Diacono’ svoltasi dal 25 al 28 novembre. Un’iniziativa dall’elevato contenuto formativo dedicata a giovani di età compresa tra i 14 e i 19 anni che si sono impegnati per formulare soluzioni plausibili a temi socio politici mondiali di attualità, quest’anno arricchiti dal tema “Commemorating World War I”, rigorosamente in lingua inglese.

Sei i Comitati di quest’anno: tra le interessanti novità di questa quarta edizione, rientra infatti l’inserimento del Comitato Storico sulla Grande Guerra che si innesta nell’ambito delle commemorazioni legate al centenario della battaglia di Caporetto, in collaborazione con i Comuni di Cividale del Friuli e Kobarid (Slovenia), che ha affiancato gli altri cinque Comitati: Consiglio di Sicurezza (Questione Ucraina; Attacchi terroristici compiti da individui isolati); UNESCO (Miglioramento del sistema scolastico per un accesso diffuso all’educazione a livello mondiale; Protezione della libertà di espressione legata al giornalismo); Conferenza Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa (Garantire corridoi umanitari e transiti sicuri ai migranti;  Integrazione e salvaguardia dei soldati bambini nella società); Organizzazione del Turismo Mondiale Nazioni Unite (Elaborazione di un codice di etica per il turismo; Salvaguardia e sicurezza del turismo); Ufficio delle Nazioni Unite per il controllo della droga e la prevenzione del crimine (Controllo e gestione del crimine nella aree suburbane delle grandi città; Lotta contro il riciclaggio di denaro).

Ogni comitato ha prodotto dei documenti contenenti delle proposte per affrontare le grandi questioni oggetto dei dibattiti. Durante la Cerimonia di Chiusura di martedì 28 novembre sono stati conferiti i riconoscimenti alle seguenti scuole distintesi durante i lavori:

1. Gimnazija Ptuj di Ptuj, Slovenia;

2. Gimnazija Vic di Lubiana, Slovenia;

3. Christelijk Gimmnasium Utrecht, Olanda.

Il Comitato Storico sulla Grande Guerra ha lavorato affrontando in modo progressivo il corso degli eventi ripercorrendo e affrontando momenti e tematiche quali la disfatta di Caporetto, la crisi di Balfour, i 14 Punti di Wilson, la Conferenza di Pace di Parigi.

Il CFMUNESCO si contraddistingue per la sua valenza innovativa (in Italia si svolgono solamente altre 3 conferenze MUN, a Genova, Milano e Roma) e per il suo carattere di originalità uno dei pochi MUN al mondo a simulare il comitato UNESCO e l’unico a Coinvolgere la Croce Rossa e Mezzaluna Rossa).

Acanto al Convitto Nazionale “Paolo Diacono” di Cividale e alle scuole di Gorizia (Istituto Superiore D’Annunzio-Fabiani), Udine (Istituto A. Malignani, Educandato Statale Uccellis e Liceo Caterina Percoto) e Cividale (Istituto d’Istruzione Superiore Paolino D’Aquileia), hanno partecipato istituti da tutta Italia e da paesi esteri: Istituto d’Istruzione Superiore Patini Liberatore, Castel di Sangro (AQ); IIS Blaise Pascal, Pomezia (RM); Liceo Duca degli Abruzzi, Treviso; Liceo Sandro Pertini, Genova; Liceo Spallanzani, Tivoli (RM); ISIS Leonardo Da Vinci, Padova; Avellaneda Community, ARGENTINA; Department of Education and Training, Queensland, AUSTRALIA; Srednja strukovna skola Antuna Horvata Dakovo, CROAZIA; Gymnasium Christelijk, Utrecht, OLANDA; Lyceum Berlage, Amsterdam, OLANDA; Gymnasium n.1529, RUSSIA; Gymnasium n. 1409, RUSSIA; Gymnasium 41 Novouralsk, RUSSIA; Gymansium Gruboedov, RUSSIA;  Gimnazija Ptuj, SLOVENIA; Gimnazija Vič Ljubljana, SLOVENIA; Gimnazija Elektro In Pomorska Šola Piran GepŠ, SLOVENIA; Gimnazija Škofja Loka, SLOVENIA; Ginnasio Gian Rinaldo Carli Capodistria, SLOVENIA; Ginnasio Antonio Sema, SLOVENIA.

Come ha osservato la Dirigente Scolastica del Convitto Nazionale Paolo Diacono, dott.ssa Patrizia Pavatti: “É un progetto cresciuto molto in questi anni, che ha raddoppiato la partecipazione degli studenti e che si conferma di elevato livello qualitativo per la formazione dei giovani. I protagonisti sono gli studenti, che strutturano un’impresa formativa simulata di valore internazionale. Grazie al CFMUNESCO, il Convitto offre ai giovani di diversa provenienza e cultura una preziosa occasione di confronto e di scambio in inglese su temi di rilevante attualità. Per gli studenti l’evento di Cividale rappresenta una straordinaria palestra per diventare cittadini attivi e consapevoli ma, come precisato dal Segretario Generale, i giovani esprimono opinioni e pensieri che si devono sentire qui e ora!

Articolo di Roberto Mattiussi

Passione per il giornalismo, Webmaster, esperto Seo & On Line Marketing. Precedentemente anche Dj, Tecnico-Informatico , Regista in diverse Radio. Laurea nel 2004. Tutte le sere conduce il Telegiornale del FVG su Cafè24. Orari Tg: 19:20, 21:00, 00:05, 07:20. Tutte le mattine in onda su Radio Fantasy con la rassegna stampa alle 06:00, 06:30, 07:00, 07:30, 08:30.

Leggi anche...

PADOVA : Il cane antidroga Rusty della Polizia Locale scova un nascondiglio con la droga pronta allo spaccio in zona stazione

L’utilizzo dei cani antidroga è particolarmente temuto dagli spacciatori perché gli animali addestrati sono in ...

Rispondi