Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / GUARDIA DI FINANZA DI PADOVA – OPERAZIONE “COMUNI PULITI” DISPOSTO IL SEQUESTRO DI BENI FINO A 3,3 MILIONI DI EURO AD AMMINISTRATORI DI UNA SOCIETA’ OPERANTE NEL SETTORE DELLA RACCOLTA DEI RIFIUT
GDF PADOVA
GDF PADOVA

GUARDIA DI FINANZA DI PADOVA – OPERAZIONE “COMUNI PULITI” DISPOSTO IL SEQUESTRO DI BENI FINO A 3,3 MILIONI DI EURO AD AMMINISTRATORI DI UNA SOCIETA’ OPERANTE NEL SETTORE DELLA RACCOLTA DEI RIFIUT

Nella mattinata odierna militari del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Padova hanno dato esecuzione all’ordinanza di sequestro preventivo finalizzato alla confisca, anche nella forma per equivalente, di beni fino alla concorrenza dell’importo di 3,3 milioni di euro disposto nei confronti di S.M e di S.C., coinvolti quali principali indagati nell’inchiesta sulla mala gestione di una Società di gestione della raccolta dei rifiuti della Bassa Padovana. Nel corso delle investigazioni eseguite sulla società affidataria della gestione, raccolta e smaltimento dei rifiuti di 52 Comuni Patavini e di cui è stato di recente certificato il fallimento, i due soggetti colpiti dalle misure reali erano stati denunciati a vario titolo, insieme ad altri dieci individui, per peculato, falso in atto pubblico, frode fiscale e truffa agli utenti. L’odierno provvedimento, in particolare, è relativo agli episodi di peculato commessi dai due indagati, che, nella loro qualità di rappresentanti legali pro tempore dell’impresa incaricata di pubblico servizio, hanno riscosso indicandolo in bolletta – senza poi provvedere a corrisponderlo alla Provincia di Padova – il tributo ambientale provinciale (TAP) per un ammontare di quasi 3,3 milioni di euro. Il provvedimento di applicazione di misure cautelari reali eseguito è stato emesso dal Tribunale di Rovigo, in accoglimento dell’appello proposto dal Procuratore della Repubblica di Rovigo, dott. Carmine Ruberto, avverso l’iniziale ordinanza di rigetto emanata dal Gip a tale sede nel giugno del 2017. I beni individuati e sottoposti a sequestro sono 3 immobili, il 25% di quote di una società a responsabilità limitata e 2 autovetture.

GUARDIA DI FINANZA DI PADOVA - OPERAZIONE “COMUNI PULITI” DISPOSTO IL SEQUESTRO DI BENI FINO A 3,3 MILIONI DI EURO AD AMMINISTRATORI DI UNA SOCIETA’ OPERANTE NEL SETTORE DELLA RACCOLTA DEI RIFIUTI

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

PADOVA : IL PARROCO DI SANTA GIUSTINA APRE LE CATACOMBE AL LIONS CLUB PADOVA

Originalissimo scambio di omaggi fra il Lions Club Padova Graticolato Romano e il parroco di ...

Rispondi