Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Miranese News / I Carabinieri gli trovano un chilo di “marijuana” nel garage: guai per un diciasettenne di Spinea

I Carabinieri gli trovano un chilo di “marijuana” nel garage: guai per un diciasettenne di Spinea

spinea droga 300x244 I Carabinieri gli trovano un chilo di “marijuana” nel garage: guai per un diciasettenne di Spinea

SPINEA 24.11.2014 – Stroncata ennesima cellula di spaccio per i giovanissimi dai Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Ve Mestre. Questa volta l’operazione è stata condotta dalla dipendente Stazione di Spinea, che ha tratto in arresto un minore di origini moldave, ma residente con i genitori immigrati a Spinea, F.V., alle soglie della maggiore età, responsabile di detenzione ai fini spaccio di stupefacenti.

Durante l’esecuzione di alcuni servizi di controllo del territorio per la prevenzione della microcriminalità e lo spaccio di stupefacenti infatti, i militari dell’Arma avevano acquisito informazioni su di un luogo che era assurto a nuovo punto di riferimento per lo spaccio di Marijuana ai giovanissimi, individuato più esattamente – grazie ad incessanti servizi di osservazione e controllo in abiti “civili” – in un garage delle case popolari di Viale Viareggio a Spinea.

L’attenzione è stata quindi posta sull’individuazione dei soggetti che venivano notati rapportarsi in particolare con lo stesso giovane, che a ciclo continuo accompagnava quella che sembrava la “clientela” nei garage sotterranei, ove il gruppo si fermava qualche minuto per poi uscirne con aria reciprocamente soddisfatta.

I numerosi servizi hanno permesso di monitorare alcuni spostamenti sospetti, proprio sabato sera, inducendo i Carabinieri a bloccare l’ennesimo gruppo sceso con il giovane soggetto, sino ad oggi incensurato, proprio all’interno del garage incriminato.

Durante l’operazione, i militari dell’Arma hanno dapprima atteso che i tre ragazzi fossero all’interno del locale – senza nulla sospettare, ma sostanzialmente “in trappola” – tanto che è bastato loro qualificarsi e farsi aprire il basculante, senza possibilità di scampo alcuna.

Difatti, nel garage – evidentemente adibito a emporio dello spaccio – si trovavano bilancino di precisione, grinder per lo sminuzzamento delle foglie, contenitori vari e buste di cellophane, tutto già abbondantemente intriso di sostanza vegetale, nonché quasi un chilogrammo di Marijuana ed il denaro contante ritenuto il provento del fiorente “smercio”, un vero e proprio magazzino illegale e lontano da occhi indiscreti.

Nel corso della perquisizione i militari dell’Arma rinvenivano anche alcune serrature e diverse chiavi e due passamontagna, elementi su cui verranno svolti ulteriori approfondimenti per verificare se il giovane moldavo possa essere coinvolto in attività delinquenziali legate ai furti in abitazione.

I Carabinieri quindi hanno posto sotto sequestro tutto il materiale rinvenuto e dichiarato in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente il ragazzo minorenne. Per gli amici scattava invece una denuncia a piede libero.

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

FUOCO TIR IN A 4 SPINEA

SPINEA : A FUOCO TIR DI MOBILI IN A4

I  vigili del fuoco sono intervenuti lungo il passante dell’autostrada A4 dopo il casello di ...

Rispondi