Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / Inter e Milan, rotta verso il derby

Inter e Milan, rotta verso il derby

Siamo solamente alle settima giornata del campionato di Serie A, ma il torneo italiano sembra aver già preso una piega importante. Per il momento, la Juventus, già campione degli ultimi sette anni, sembra essere imbattibile e inarrestabile, come dimostra la vittoria dello scorso sabato contro il Napoli all’Allianz Stadium. Dietro i bianconeri si crea una bagarre propria di un secondo campionato nel quale in tanti combatteranno per ottenere i prestigiosi posti della qualificazione alla Champions League. In special modo, al di là della momentanea classifica nella quale il Sassuolo è sorprendentemente terzo, le due milanesi sembrano poter essere candidate ideali ad occupare il terzo e il quarto posto, senza però dimenticare la Roma, che si sta riprendendo dopo un brutto inizio, come dimostra la vittoria nello scorso derby per 2 a 1.
Parlando però di derby incrociato, vediamo come le due squadre del capoluogo lombardo siano tra le più vogliose di ritrovare il blasone perso, oltre ai risultati che potrebbero proiettarle di nuovo verso i piani alti della classifica. L’Inter, che in Champions League ha iniziato alla grande con una rimonta strepitosa con il Tottenham, confida nella vena del suo capitano Mauro Icardi e nell’apporto energetico di due nuovi acquisti importanti come Radja Nainggolan e Lautaro Martinez. Difatti, dopo gli ultimi risultati, secondo le sempre più popolari scommesse sportive, l’Inter è una delle squadre più quotate a tornare in Champions League attraverso i piazzamenti in campionato. Il tecnico Luciano Spalletti, arrivato l’anno scorso, sembra aver trovato finalmente la quadra e la mentalità giusta per portare risultati importanti a una squadra che non aveva cominciato col piede migliore. Senza dubbio aver iniziato bene la Champions ha dato un’iniezione di fiducia a tutta la squadra, che punta su una difesa molto solida nella quale l’innesto di Stefan De Vrij ha rinforzato la linea già composta da Miranda e Skriniar. Il resto lo fanno i centrocampisti e gli attaccanti, ma soprattutto lo sta facendo un ambiente più sereno di quello dell’anno scorso.
Il prossimo 21 ottobre, però, a San Siro andrà in scena il primo derby dell’anno. In quell’occasione sarà l’Inter a giocare in casa, sebbene come sempre l’atmosfera sarà divisa perfettamente in due. E tutto lascia immaginare che dopo tanti anni di frustrazioni su entrambe le sponde del Naviglio, la posta in palio sarà molto alta. Questo perché anche il Milan si sta riprendendo, come testimonia la vittoria fuori casa contro il Sassuolo. La truppa allenata da Gennaro Gattuso sta attraversando un buon momento e ha come obiettivo principale quello di tornare in Champions League. La presenza di un attaccante di livello mondiale come Gonzalo Higuain ha alzato le aspettative a Milanello. E sarà proprio lui l’osservato speciale del prossimo derby insieme al suo connazionale Icardi, con il quale ha condiviso raramente lo spogliatoio della nazionale argentina e che ora lo ha rimpiazzato nelle convocazioni dell’Albiceleste.
Il derby della Madonnina è già iniziato e la Serie A intera aspetta l’esplosione di uno spettacolo unico.

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

BORGORICCO (PD) : Da oggi la mostra fotografica “Il Fronte Veneto della Grande Guerra – 100 anni, 100 immagini”

Sarà inaugurata oggi sabato   20 ottobre alle 15,30 la mostra fotografica “Il Fronte Veneto della ...

Rispondi