Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Senza categoria / ITALIA-CROAZIA 2014-2020. SONO 22 I PROGETTI APPROVATI E FINANZIATI CON OLTRE 21 MILIONI DI EURO DI FONDI FESR E NAZIONALI
ITALIA-CROAZIA 2014-2020. I PRIMI 22 PROGETTI APPROVATI E FINANZIATI CON OLTRE 21 MILIONI DI EURO DI FONDI FESR E NAZIONALI
ITALIA-CROAZIA 2014-2020. I PRIMI 22 PROGETTI APPROVATI E FINANZIATI CON OLTRE 21 MILIONI DI EURO DI FONDI FESR E NAZIONALI

ITALIA-CROAZIA 2014-2020. SONO 22 I PROGETTI APPROVATI E FINANZIATI CON OLTRE 21 MILIONI DI EURO DI FONDI FESR E NAZIONALI

Sono 22 le proposte progettuali che hanno superato positivamente le fasi di valutazione del bando per la presentazione dei progetti “Standard+” (che capitalizzano i risultati dei progetti realizzati durante il precedente periodo di programmazione UE 2007-2013), pubblicato lo scorso marzo nell’ambito del Programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Croazia, del quale la Regione del Veneto è Autorità di Gestione.Obiettivo del Programma è incrementare la prosperità dell’area costiera e sviluppare il potenziale della cosiddetta “crescita blu” (valorizzazione del potenziale dei mari e delle coste per la creazione di opportunità di lavoro e di nuove aziende, in maniera sostenibile), stimolando la costruzione di partenariati tra soggetti transfrontalieri che si affacciano sul litorale adriatico, attivando una serie di iniziative in grado parallelamente di dare impulso all’economia e di tutelare l’ambiente. La quota del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FESR) destinata al finanziamento di queste prime graduatorie supererà i 18 milioni di euro (su un totale di 201 milioni di FESR disponibili per l’intero periodo di Programmazione 2014-2020). Alla quota del Fondo si aggiungono 3 milioni di euro di cofinanziamento (risorse dei governi centrali di Italia e Croazia o dei beneficiari), per un finanziamento complessivo dei 22 progetti che supera i 21 milioni di euro.

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

Due italiani su tre pensano che l’appartenenza all’UE sia una cosa positiva per l’Italia, in forte aumento rispetto a un anno fa, secondo l’ultimo Eurobarometro

Il 64% degli italiani intervistati nell’ultimo Eurobarometro Flash, che sarà pubblicato nei prossimi giorni, pensa ...

Rispondi