Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / ITALIA : ULTIMO PARADISO FISCALE
BALDAN
BALDAN

ITALIA : ULTIMO PARADISO FISCALE

La primaria attività di un Consulente Finanziario è quella di comprendere appieno la situazione del proprio cliente e intercettarne i desideri. Quando però si parla di eredità e trasmissioni patrimoniali, spesso, la situazione si complica. Ma non a livello legislativo in Italia, come spiega il Consulente Finanziario Luca Baldan che opera presso il quartier generale di Fideuram S.p.A. a Padova.
“Mediamente in Europa il passaggio di patrimonio costa dal 20 al 40% dell’ammontare in tasse. In Italia, invece, il costo va dallo zero all’8% al massimo, stando alle vigenti leggi fiscali”.

Una situazione vantaggiosa che però ha i giorni contati: “Il Fondo Monetario Internazionale e l’Unione Europea da tempo esortano la nostra nazione a modificare le leggi per rendere omogenei i sistemi fiscali dei vari paesi. Sicuramente c’è ancora un po’ di tempo a disposizione per valutare le possibilità migliori e operare di conseguenza, ma esiste già una proposta di legge, la n.2830 del gennaio 2015, e sicuramente se ne parlerà in maniera più approfondita con la prossima legislatura”.

Attualmente, infatti, nel caso di donazioni inter vivos tra parenti in linea retta, ognuno di questi gode di una franchigia di 1 milione di euro. Stessa cosa nel caso di successione mortis causa: la sentenza della Corte di Cassazione n.26050 del dicembre 2016, inoltre, ha dichiarato l’esclusione del coacervo del donatum, ovvero della somma delle due modalità, raddoppiando di fatto le soglie di esenzione fiscale. “Nel caso di un padre divorziato con due figli, ad esempio, si possono trasferire 4 milioni di euro in totale esenzione di imposte di successione”.

ITALIA : ULTIMO PARADISO FISCALE

Articolo di Redazione Padova

Leggi anche...

PADOVA : EDILIZIA SCOLASTICA , ANCORA INVESTIMENTI PER OLTRE 500.000 EURO.

Quasi mezzo milione di euro per l’edilizia scolastica. La giunta ha approvato oggi infatti due ...

Rispondi