JESOLO: presentato il marchio “ECOSPIAGGE PER TUTTI” Il nuovo marchio sarà assegnato agli stabilimenti balneari italiani che garantiranno sostenibilità e accessibilità alle persone portatrici di disabilità

La presentazione al PalaInvent, giovedì 23 maggio, è stata organizzata da Unionmare Veneto con Confcommercio e Confturismo Veneto. L’ idea è nata da Legambiente in collaborazione con Village of all, la società che si occupa di ospitalità accessibile e inclusiva. Il marchio si chiama “ECOSPIAGGE PER TUTTI“, una certificazione ambientale che verrà assegnata agli stabilimenti balneari che si saranno impegnati a raggiungere gli standard della sostenibilità ambientale, dell’inclusione e dell’accessibilità, nonché della ospitalità delle persone portatrici di disabilità.

“Un progetto che riguarda anche le spiagge, i camping e tutte le strutture ricettive all’aria aperta, presentato in anteprima sulla costa veneta sperando che questa possa essere una buona pratica da sviluppare su tutte le spiagge della nostra costa” – ha detto Alessandro Berton Presidente di Unionmare.

“Ecospiagge porterà l’attenzione alle questioni ambientali: la gestione dei rifiuti, la gestione del ciclo delle acque, l’enogastronomia di qualità, la scelta dei prodotti bio. Tutte azioni che servono a ridurre l’impatto ambientale. In questo momento sposare i temi dell’ambiente e della sostenibilità significa offrire qualità nell’accoglienza” ha sottolineato Sebastiano Venneri, responsabile mare Legambiente.

Ambiente e persone, perché al centro del progetto c’è il territorio e ci sono le famiglie, gli anziani, le persone portatrici di disabilità.

Roberto Vitali, Presidente di Village for all, sottolinea che il progetto “Non significa trasformare il proprio lido in una spiaggia per disabili, ma significa che tutti possono fare la vacanza che desiderano con i loro amici o la loro famiglia”.

Un lavoro sinergico degli enti e delle associazioni con la Regione Veneto che da sempre sostiene queste iniziative.

Alessandra Natali

Redazione di Venezia