La bambina è senza vaccino, la mamma tenta di entrare, ma viene allontanata Non è stato l'unico caso nella giornata odierna di esclusione in Friuli

La bambina non è vaccinata, viene così respinta dall’asilo che frequenta a Latisana in provincia di Udine.

È accaduto questa mattina nella località della bassa friulana quando una mamma si è presentata con la figlia senza la necessaria documentazione prevista dalla legge.

All’entrata dell’istituto erano presenti anche i carabinieri.

Nonostante un primo tentativo di confronto e dialogo all’interno dell’edificio, la mamma si è allontanata con la figlia costrette, come prevede il regolamento, ad abbandonare la scuola.

Non è stato l’unico caso nella giornata odierna di esclusione in Friuli, i bambini non ammessi infatti sono stati diversi, circa una decina.

Del resto si sa che non sono previste altre proroghe.

Nonostante anche il vice premier Salvini negli ultimi giorni abbia invocato un decreto per consentire la permanenza scolastica ai bambini non vaccinati di nidi e scuole d’infanzia nella fascia 0-6 anni, da oggi chi non è in regola va incontro alle sanzioni previste dalla legge Lorenzin.

Insomma i bambini sprovvisti di certificato non possono entrare.