Roshe Run Outlet, Nike Air Max 90 Outlet, Air Jordan Outlet
Home / Notizie / Cronaca / LATISANA – CARLO MORTO NEL SONNO

LATISANA – CARLO MORTO NEL SONNO

«Morto nel sonno». Carlo Cogoni, il 21enne di Latisana, ex liceale del “Marconi” di Portogruaro, lunedì non si è più risvegliato nella sua casa di Londra. A confermarlo al “Gazzettino” è il console generale in Inghilterra Massimiliano Mazzanti che si sta occupando della delicata vicenda. «Il nostro impegno ora è di riportare la salma di Carlo il prima possibile in Italia – spiega ancora il console – per questo però dovremo attendere l’autopsia». L’autorità giudiziaria infatti ha disposto gli accertamenti medici sul corpo della sfortunato giovane. Scotland Yard è infatti intervenuta nell’appartamento dell’università metropolitana di Londra dove viveva Carlo, dopo che i sanitari ne hanno diagnosticato il decesso. «Al momento non c’è alcuna ipotesi sulle cause della morte – ricostruisce Mazzanti – Di certo Carlo domenica era andato ad una festa. Londra è un po’ la capitale dei party europei di una certa rilevanza, tant’è che molti giovani arrivano qui per parteciparvi. Poi era rientrato a casa per andare a dormire, purtroppo però non si è più risvegliato. Ora i poliziotti inglesi stanno cercando di capire cosa sia accaduto. Solo l’accertamento del coroner potrà fare chiarezza». Abbiamo accolto i genitori – spiega ancora il console generale – e li abbiamo accompagnati all’obitorio per il riconoscimento del corpo del figlio. Sono molto provati, ma lo è ancor di più il fratello Giorgio che è davvero distrutto».
A trovare il cadavere sarebbe stata la fidanzata di Carlo, Cristina, che al risveglio lo ha trovato inerme. Resta però il giallo sulla morte dello studente. «Lo scorso anno era capitato un caso analogo – ricorda Mazzanti – e anche in quella circostanza si trattava di una nostra connazionale. Contiamo di far rientrare la salma entro la settimana, al massimo nei primi giorni della prossima». Mamma Antonella e papà Daniele, con il fratello Giorgio, sono poi andati nell’appartamento di Carlo per raccogliere i suoi effetti personali. Una casa che presto il 21enne avrebbe lasciato in vista della laurea in Filosofia prevista per la primavera

Articolo di Redazione Venezia

Leggi anche...

Crollo Ponte Morandi: morti Axelle, Melissa, Nathan e William, ventenni francesi diretti in Sardegna

Axelle Place, Melissa Artus-Bastit e Nathan Gusman, William Pouzadoux. Ci sono anche questi quattro ragazzi ...

Rispondi